Film, finite le riprese. Ma non sarà un addio

Sofia Boutella si è innamorata della nostra città e intende ritornare. E poi una delle anteprime della pellicola di Greenaway avverrà a Lucca.

Film, finite le riprese. Ma non sarà un addio

Film, finite le riprese. Ma non sarà un addio

Forse non sarà un addio, sicuramente ci sarà un ritorno per la promessa anteprima lucchese del film di Greenaway. E poi anche Sofia Boutella si è lasciata stregare dalla nostra città al punto da confessare, durante le riprese, che lei a Lucca ci vuol tornare eccome. Perchè è una città bellissima, ha detto, ma soprattutto perchè consente tranquillità anche a una star ormai stra conosciuta come lei. L’altra sera, ad esempio, è stata vista in via Roma.

Così come Dustin Hoffman, ormai primo fan di Lucca, ha fatto tappa alla Buca di Sant’Antonio e agli Orti di via Elisa. Mille sapori di Lucca di cui le star hollywodiane hanno fatto incetta prima di tornare negli Stati Uniti. Ieri è infatti stato l’ultimo giorno di riprese. Nel pomeriggio i ciak si sono concentrati in piazza San Salvatore alla fontana della “Pupporona“. Poi, in notturna, la troupe si è spostata in via Guinigi, dove la lavorazione è continuata fino all’una di notte. A questo punto, nostalgicamente, il dado è tratto. Non resta che attendere con trepidazione il risultato del film che può ancora intitolarsi “Lucca Mortis“, e che sicuramente uscirà nel 2025 per concorrere a qualche festival internazionale. Tanta curiosità per il set in piazza della Pupporona con Dustin Hoffman, ieri ripreso prima alla fontana e poi sulla panchina insieme a Sofia Boutella e a Jonno Davies. Oggi il cast ha lasciato la città dopo tante settimane di bella convivenza, un mare di selfie e tanti aneddoti e “dietro le quinte“ che rimarranno nel passaparola anche non scritto di questa bella “avventura“ che alla fine ci è costata qualche disagio ma ci regalerà la ribalta mondiale.

Laura Sartini