L’apertura dello Sportello nella sede del distretto socio sanitario
L’apertura dello Sportello nella sede del distretto socio sanitario
CAPANNORI Come semplificare la vita a circa diecimila persone, facendo risparmiare loro decine di chilometri e tempo prezioso. Il Comune di Capannori raggiunge questo obiettivo aprendo lo Sportello Solidarietà nel distretto socio sanitario di San Leonardo in Treponzio. Per tutti i servizi connessi al settore politiche sociali dell’Ente non dovranno più recarsi in municipio a Capannori. Potranno prendere appuntamento con gli operatori e...

CAPANNORI

Come semplificare la vita a circa diecimila persone, facendo risparmiare loro decine di chilometri e tempo prezioso. Il Comune di Capannori raggiunge questo obiettivo aprendo lo Sportello Solidarietà nel distretto socio sanitario di San Leonardo in Treponzio. Per tutti i servizi connessi al settore politiche sociali dell’Ente non dovranno più recarsi in municipio a Capannori. Potranno prendere appuntamento con gli operatori e incontrarli a San Leonardo in Treponzio, paese certamente più comodo da raggiungere. Con questa operazione, in collaborazione con l’azienda Usl Toscana Nord-Ovest, il Municipio realizza un altro tassello del progetto "Il Comune a casa tua".

All’apertura ufficiale ieri mattina erano presenti al distretto il vicesindaco con delega al sociale Matteo Francesconi, la presidente del consiglio comunale Gigliola Biagini, il consigliere comunale con delega alla sanità Franco Salvoni, il responsabile delle Cure Primarie della Piana di Lucca dell’Asl Toscana Nord-Ovest Marco Farnè, la responsabile Unità funzionale servizi sociali e disabilità della zona Piana di Lucca dell’Asl Toscana Nord-Ovest Mirella Cavani e i medici di famiglia Silvia Begliuomini e Roberto Belluomini.

"Siamo molto soddisfatti – dichiarano Francesconi e Biagini – perché lo Sportello avvicina il Comune e i suoi servizi ai residenti della zona sud del territorio. Era un nostro obiettivo potenziare i servizi al cittadino in questa area e questa apertura va in tale direzione. Lo Sportello Solidarietà è infatti un punto di riferimento per tutti coloro che stanno vivendo situazioni di difficoltà economica legate al Covid o anche non legate al Covid, e per le persone ultrasessantacinquenni che possono necessitare di assistenza. Il nostro impegno per supportare i cittadini in difficoltà è massimo, e questo sportello dislocato lo dimostra nel concreto".

Nel distretto socio-sanitario di San Leonardo in Treponzio, infatti, nasce una sede distaccata dell’ufficio politiche sociali del Comune. Lo sportello è aperto il lunedì mattina, dalle 9 alle 13, e il giovedì pomeriggio, dalle 14 alle 17. Bisogna prendere un appuntamento, telefonando al numero 0583428252 o inviando una mail a sociale@comune.capannori.lu.it.

Massimo Stefanini