Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
25 mag 2022

Ecco i ’Violini d’artista’ I proventi all’Ucraina

L’iniziativa andrà ad arricchire il festival Pietrasanta in concerto coinvolgendo tredici scultori legati da sempre alla città

25 mag 2022

Tredici violini interpretati da altrettanti artisti legati alla Piccola Atene, destinando i proventi della loro vendita alla popolazione ucraina. E’ lo spirito dell’iniziativa “Violini d’artista-Un suono per la pace“, promossa dal violinista belga Michael Guttman, ideatore e direttore del festival “Pietrasanta in concerto“, e da Piero Verona, presidente dell’associazione “Amici del festival Pietrasanta in concerto” in sinergia con il sindaco Alberto Giovannetti in vista della rassegna in agenda al Sant’Agostino dal 22 al 31 luglio. I violini, in legno, sono stati consegnati ieri in municipio: il compito di “ridisegnarli“ spetterà a Ivan Theimer, Emanuele Giannelli, Lisa Roggli, Prasto, Cynthia Sah, Nicolas Bertoux, Veronica Fonzo, Flavia Robalo, Helaine Blumenfeld, Marco Cornini, Tano Pisano, Kyung Hee Lee e Claudio Tomei. "Insieme all’infaticabile Verona e al Comune – spiega Guttman – abbiamo voluto fare un passo in più. Sono felice che l’appello sia stato raccolto da così tanti artisti, che ringrazio profondamente. All’Ucraina sono legato per motivi familiari e artistici come ospite stabile di ’Odessa classics’, diretta dal pianista Alexey Botvinov, quest’anno sarà tra i protagonisti dei concerti nel chiostro. Il Festival quest’anno sarà più che mai un momento di unione tra i popoli, nel segno della musica, dell’arte e della pace".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?