Dj set, jazz e giovani talenti . A San Macario torna “InMusica“

Il programma dell’evento, che si terrà dal 26 al 30 giugno, è stato presentato ieri a Palazzo Orsetti .

Dj set, jazz e giovani talenti . A San Macario torna “InMusica“

Dj set, jazz e giovani talenti . A San Macario torna “InMusica“

LUCCA

Se volete cenare ascoltando della buona musica, magari scoprendo anche qualche nuovo talento, “InMusica live 2024” è sicuramente l’evento che fa per voi. Al via mercoledì 26 giugno al campo sportivo di San Macario la ormai storica rassegna musicale che, anche quest’anno, porterà sul palco tanti giovani musicisti della zona.

L’evento - che si terrà dal 26 al 30 giugno a partire dalle 18,30 - è stato presentato ieri mattina a Palazzo Orsetti dagli assessori Mia Pisano e Fabio Barsanti alla presenza degli organizzatori che, pensate, tengono viva questa rassegna da quasi vent’anni: Giuseppe Nannini, Roberto Blefari e Gabriele Andreotti della scuola InMusica di Lucca.

“Come amministrazione stiamo cercando di tenere vive anche le frazioni ed è un piacere per noi supportare un’iniziativa così longeva - commenta l’assessore Pisano - Saranno serate di grande musica dedicate anche ai giovani talenti del nostro territorio”.

Sul palco, ogni sera, si esibiranno infatti gli allievi della scuola InMusica. Una sorta di “saggio di fine anno” insolito che metterà alla prova i giovani musicisti, ma anche i più grandicelli. Gli allievi della scuola, infatti, vanno dai 5 agli 80 anni.

“Questo è un esempio virtuoso di come si possano organizzare eventi di qualità anche fuori dal centro storico - aggiunge l’assessore Barsanti - Lo scorso anno la rassegna ha avuto tantissima partecipazione, è un evento ormai centrale del nostro calendario estivo”.

“Ringraziamo l’amministrazione e i numerosi sponsor che ormai da anni ci supportano - hanno detto gli organizzatori - Cercheremo di fare sempre meglio, soprattutto nel 2025 quando la rassegna festeggerà ben vent’anni”.

Durante tutta la settimana sarà presente anche un’area food e drink. Tutte le serate, a ingresso gratuito, saranno inoltre presentate dal comico Samuele Rossi.

Ma entriamo nel vivo della rassegna: si parte il 26 giugno con gli Afroquiesa orchestra, la serata di giovedì 27 sarà invece dedicata alla musica Jazz. A seguire dj set con Mike di Ricco dj. Venerdì 28 si balla con gli Abba dream, mentre sabato 29 sarà il turno della serata “pop” dedicata agli anni Ottanta con la Madonna tribute band. Il 30 giugno gran finale con il concerto dei maestri della scuola InMusica.

Giulia Prete