Coselli, inaugurato un defibrillatore. E’ alla sede del gruppo Fratres

Acquistato grazie all’associazione “La Sorgente“ e alle donazioni della famiglia e degli amici di Luciano

Coselli, inaugurato un defibrillatore. E’ alla sede del gruppo Fratres
Coselli, inaugurato un defibrillatore. E’ alla sede del gruppo Fratres

A Coselli arriva un nuovo dispositivo salvavita DAE. E’ stato appena inaugurato in località Le Piastre alla sede del Gruppo Fratres di Badia, Coselli, Guamo e Vorno (in via di Vorno al civico 36). La cerimonia si è svolta in presenza dell’assessore comunale Ilaria Carmassi, del parroco don Emanuele e ha richiamato tanti cittadini.

La nuova postazione DAE (Defibrillatore Automatico Esterno) è stata acquistata con il contributo dell’associazione “La Sorgente“ di Guamo e grazie alle donazioni della famiglia e agli amici di Luciano per la donazione della teca in cui è conservato. "All’organizzazione dell’evento - conferma Giuseppe Barone, presidente dell’associazione “La Sorgente“ - hanno preso parte, oltre al locale gruppo Fratres, molto attivo in tutte le località di Badia, Coselli, Guamo e Vorno, anche l’associazione di rilevanza nazionale: Mirco Ungaretti Onlus, che vuol realizzare il sogno di far diventare Lucca una delle prime città europee cardioprotette".

Il nuovo dispositivo si va ad aggiungere a quello già posizionato in passato a Guamo, in piazza Guami, proprio di fronte alla chiesa parrocchiale, a cui hanno contribuito, oltre alle associazioni, anche tanti cittadini. "Adesso - aggiunge il presidente Barone - con la collaborazione dell’associazione Fratres si è preferito metterne uno anche a Coselli, un punto nevralgico della comunità visto che in zona ci sono tantissime attività artigianali e industriali".

In seguito con la direzione dell’associazione “Ungaretti“ verranno realizzati dei cicli di corsi per il corretto uso e utilizzo dell’apparecchiatura.