Un Dylan Dog di Bruno Brindisi all'asta
Un Dylan Dog di Bruno Brindisi all'asta

Lucca, 26 marzo 2020 - Prosegue speditamente l’asta di beneficenza realizzata da Lucca Comics & Games in collaborazione con Associazione Area Performance Onlus e Catawiki. I fondi raccolti sino ad oggi sono circa 6mila euro già stati impiegati per potenziare i primi 5 presidi del Sistema sanitario toscano, ma c’è ancora tanto da fare e l’asta prosegue fino al 31 marzo sul sito di Catawiki (www.catawiki.com/a/330713). Acquistando una delle 60 opere a disposizione, realizzate da alcuni degli artisti del fumetto e del fantasy più conosciuti al mondo si potrà sostenere la lotta al coronavirus in Toscana.

Nello specifico, i fondi già fin qui raccolti si stanno utilizzando per potenziare e regolamentare i punti di accesso (c.d. check point) alle tramite installazione di pannelli, che proteggano gli operatori, alleggerendo così la struttura ospedaliera dall'acquisto di mascherine e schermi facciali protettivi, i quali verrebbero destinati solo al personale addetto all'assistenza dei pazienti ricoverati. Per partecipare all’asta e visionare le opere basta andare e registrarsi sul sito Catawiki. Tutto questo restando a casa, che è la linea guida più importante da seguire in questo periodo. Acquistare gli orginali sarà uguale a sostenere le strutture ospedaliere e sopratutto il personale sanitario che in questo momento è in prima linea per la lotta al Coronavirus. Fra le opere proposte ci sono veri pezzi da collezione, realizzate durante l’ultimo festival di Lucca Comics & Games da grandi artisti internazionali come lo Zio Paperone disegnato da Don Rosa, uno dei principali, se non il più importante disegnatore di casa Disney che ha illustrato le vicende della famiglia dei “Paperi”; o il “Castello delle stelle” acquerello realizzato da Alex Alice o la “LadyBug” beniamina di tutte le bambine, realizzata a Lucca dall’autore Thoma Astruc e il Dylan Dog disegnato da Bruno Brindisi, donato dalla Sergio Bonelli Editore.