Concerti e tour nei musei nazionali. Da Beethoven a Ennio Morricone

La nuova rassegna si chiama “Il Giglio in museo“ e inizia sabato a Palazzo Mansi con gli allievi del Boccherini

Concerti e tour nei musei nazionali. Da Beethoven a Ennio Morricone

Concerti e tour nei musei nazionali. Da Beethoven a Ennio Morricone

Si terranno all’aperto, nei suggestivi scenari museali di Palazzo Mansi e Villa Guinigi, due emozionanti concerti seguiti da stimolanti visite tematiche alle collezioni. L’iniziativa ha lo scopo di favorire l’integrazione, la valorizzazione e la fruizione degli istituti della cultura sul territorio. Il progetto “Il Giglio in museo”, realizzato dal Direttore artistico del Teatro del Giglio Cataldo Russo in collaborazione con il Direttore regionale Musei nazionali Toscana del MiC Stefano Casciu e la Direttrice dei Musei Nazionali lucchesi Luisa Berretti, porta in scena le opere di molti tra i più famosi compositori di tutti i tempi - César Franck, Malcolm Arnold, Robert Schumann e Ludwig van Beethoven, Heitor Villa Lobos, Mathias Duplessy, Astor Piazzolla, Manuel de Falla, Maximo Diego Pujol, Ennio Morricone -, eseguite dagli studenti del Conservatorio di Musica “L. Boccherini”, ai quali il Teatro del Giglio offre la possibilità di esibirsi in contesti particolarmente prestigiosi.

Le date sono: sabato 13 ore 18 concerto nel cortile del Museo Nazionale di Palazzo Mansi, e alle 19.30 seguirà visita tematica al primo piano del museo dal titolo “Gran festa a Palazzo”, a cura dello staff museale; sabato 27 luglio ore 18 il concerto si terrà sotto il loggiato del Museo Nazionale di Villa Guinigi, seguito alle 19.30 dalla visita tematica dal titolo “Dialogo a due voci: passeggiata in Villa tra le note” a cura dello staff del museo.

Il programma di Palazzo Mansi vedrà esibirsi, per il compositore belga César Franck, Alice Lombardini al violino e Gabriele Bascherini al pianoforte; per l’inglese Malcolm Arnold e per il tedesco Robert Schumann Andrea Francione al clarinetto e Yuri Manfredi al pianoforte; infine, per il tedesco Ludwig van Beethoven, Olga Gennarelli al corno e Smerald Kana al pianoforte. A Villa Guinigi il duo MartinelliPetrucci (Giacomo Martinelli chitarra e Giacomo Petrucci violoncello) eseguirà le opere del brasiliano Heitor Villa Lobos, del francese Mathias Duplessy, dell’argentino Astor Piazzolla, dello spagnolo Manuel de Falla, dell’argentino Maximo Diego Pujol e dell’italiano Ennio Morricone. Costo dell’evento: biglietto di ingresso al museo 4 euro (o eventuali riduzioni o gratuità) + 4 euro per il concerto. I biglietti potranno essere acquistati la sera stessa presso la biglietteria Musei, un’ora prima del concerto.

Per prenotazioni 0583.55570 o 496033.