Carnevale in passerella. Domani lo “sbarco“ delle installazioni. Un mese intero di festa

Il primo appuntamento è quello per i bambini, sabato in San Francesco. Ad accogliere le famiglie gli acrobati con trampoli, giocolieri e musica. Grande attesa per le gigantesche quattro opere dei maestri carristi.

Carnevale in passerella. Domani lo “sbarco“ delle installazioni. Un mese intero di festa
Carnevale in passerella. Domani lo “sbarco“ delle installazioni. Un mese intero di festa

Arriva. Coriandoli, musica, dolcetti, minicarri da Viareggio e tante maschere. Il Carnevale Lim 2024 sarà in sfilata domenica a partire dalle 15 da sopra porta S.Anna per poi proseguire sulla cortina della cinta muraria fino al Caffè delle Mura, dove si terrà una prima esibizione, con balli, coreografie a tema e la presentazione di Daniele Maffei, speaker ufficiale del Carnevale di Viareggio.

I gruppi mascherati, con circa 500 figuranti, carri in miniatura e molte altre sorprese, scenderanno poi in Piazza San Michele, dove è prevista una seconda spettacolare esibizione. Madrina d’eccezione della sfilata sarà Chiara Squaglia, volto noto di Striscia la Notizia, che aprirà la parata insieme ad Ondina e Burlamacco. Si attendono qualcosa come 20mila persone se solo sarà bissato il successo dello scorso anno. “Il nostro intento in realtà – dichiara l’assessore Remo Santini – è quello di chiamare in centro visitatori per tutto il mese di febbraio, grazie anche all’effetto straordinario che avranno le maxi installazioni in arrivo. Mi riferisco alla straordinaria tigre che si affaccerà da Palazzo Pretorio, i superlativi Rolling Stones in piazza Napoleone, gli Sciamani in Anfiteatro e la balena in piazzale Verdi“. Domani è il giorno X in cui inizierà il montaggio delle maxi installazioni.

Ancora più vicino è il Carnevale dei bambini, sabato 3 febbraio in piazza San Francesco. Si tratta del primo appuntamento, nell’ambito di Lucca in Maschera, dedicato in modo particolare ai più piccoli e organizzato dall’ufficio Eventi del Comune di Lucca in collaborazione con l’associazione Acchiappasogni.

A partire dalle 15 la storica piazza cittadina si animerà con la compagnia Circotà: ad accogliere le famiglie ci saranno gli acrobati con trampoli e giocolieri, e poi musica. Lo spettacolo entrerà nel vivo con esibizioni di giocoleria e magia e il gran finale sarà affidato a mangiafuoco. Tutti possono partecipare e ai bambini saranno distribuiti coriandoli e stelle filanti.

“Teniamo molto a questi appuntamenti – spiega l’assessore alla cultura Mia Pisano –, quello di piazza San Francesco e poi quello di piazza San Michele, quello di villa Bottini e del museo della Zecca, perché si tratta di attività ludiche e di intrattenimento che sono state realizzate in collaborazione con le tante realtà associative del territorio e pensando in modo particolare ai più piccoli e alle loro famiglie”.

L’appuntamento con il Carnevale si rinnoverà sabato 17 febbraio in piazza San Michele dalle ore 16 e domenica 25 febbraio a villa Bottini, con ‘Il regno del Carnevale’, che dalle 15 intratterrà bambini e famiglie con attività ricreative, laboratori, spettacoli di giocoleria e speciali sorprese. Sabato 17 febbraio alle 15, nel sotterraneo della Zecca, si terrà inoltre un inedito spettacolo di burattini, organizzato dall’associazione Il Sogno di Costantino.

Laura Sartini