Carnevale con le maxi sculture. Oggi il taglio del nastro nelle piazze. Cresce l’attesa per la gran sfilata

Quattro i luoghi: dalla tigre in San Michele, i Rolling Stones in piazza Napoleone, gli Sciamani in Anfiteatro e la grande balena di Pinocchio in Piazzale Verdi. Domani dalle 15 la parata viareggina sulle Mura.

Carnevale con le maxi sculture. Oggi il taglio del nastro nelle piazze. Cresce l’attesa per la gran sfilata
Carnevale con le maxi sculture. Oggi il taglio del nastro nelle piazze. Cresce l’attesa per la gran sfilata

In attesa della sfilata in centro storico e sulle Mura del Carnevale di Viareggio, in programma domani dalle 15, in città arrivano le grandi opere in cartapesta dei maestri carristi, che saranno protagoniste nei luoghi più iconici della città per tutto il mese.

E oggi sarà il giorno delle inaugurazioni ufficiali, dopo l’interesse ed il clamore già riscontrati durante le fasi di posizionamento delle installazioni. Alle ore 16.30 l’appuntamento è in Piazza Napoleone per scoprire l’opera “I Rolling Stones tornano a Lucca”, una grande cartapesta raffigurante la mitica band per un tributo allo storico concerto del Lucca Summer Festival che nel 2017 consacrò Lucca al centro del panorama musicale internazionale. L’opera porta la firma del maestro Luca Bertozzi, che ha realizzato anche la “Tigre in gabbia”, già posizionata sotto il loggiato di Palazzo Pretorio e protagonista assoluta sui canali social nelle ultime ore fra i trend cittadini.

Questa edizione di LIM sarà inoltre caratterizzata, come già annunciato, dalla sinergia con la Fondazione Carlo Collodi, che partecipa all’evento portando la magia della favola di Pinocchio, la più famosa del mondo, in Piazzale Verdi, nello spazio pedonale di fronte al centro di accoglienza turistica. Sabato pomeriggio saranno presentati ufficialmente infatti anche le installazioni rappresentanti la grande balena della fiaba, il teatrino di Pinocchio ed un libro gigante, che verranno illuminati giorno e notte rappresentando un’attrazione davvero unica per grandi e piccini. Anche l’Anfiteatro sarà coinvolto, con l’opera in cartapesta “Gli Sciamani”, affascinante e misteriosa, realizzata dal maestro Michele Canova, che dopo la sfilata di domani sarà posizionata proprio al centro della piazza.

“Cresce sempre più l’attesa per un’edizione di LIM decisamente ambiziosa, figlia di una bellissima sinergia tra numerose realtà di eccellenza del nostro territorio – ha dichiarato l’assessore Remo Santini – lo spirito di leggerezza caratteristico della manifestazione sta avvolgendo la città, che ha reagito con grande partecipazione e interesse addirittura dalle fasi di posizionamento delle opere. Invitiamo quindi tutti ad assistere all’inaugurazione delle installazioni di sabato 3 febbraio ed alla sfilata di domenica 4 febbraio, per replicare il successo di quella che lo scorso anno fu una giornata davvero indimenticabile. L’intero mese sarà ricco di belle sorprese e saprà certamente regalarci momenti di divertimento ed allegria nelle suggestive location del nostro centro storico”.