David Bonaventuri in maglia azzurra
David Bonaventuri in maglia azzurra
I campioni italiani calcio amputati della Nuova Montelabbate Calcio (Pesaro), dopo il lungo periodo di inattività a causa dell’emergenza Covid-19, riprendono gli allenamenti oggi allo Stadio delle Terme di Fornoli in vista del Campionato e della Champions League che si disputerà in Turchia nel mese di novembre, dove la squadra di David Bonaventuri ha conquistato l’accesso conquistando, appunto, lo...

I campioni italiani calcio amputati della Nuova Montelabbate Calcio (Pesaro), dopo il lungo periodo di inattività a causa dell’emergenza Covid-19, riprendono gli allenamenti oggi allo Stadio delle Terme di Fornoli in vista del Campionato e della Champions League che si disputerà in Turchia nel mese di novembre, dove la squadra di David Bonaventuri ha conquistato l’accesso conquistando, appunto, lo scudetto 2019 nella finalissima giocata a Lecce contro il Vicenza battuto 1-0. Per la ripresa della preparazione la società ha scelto la fresca cittadina termale, anche per merito di David Bonaventuri (originario di Montefegatesi e anche segretario della Pro Loco di Bagni di Lucca, ndr), diventato in pianta stabile una colonna sia della formazione campione d’Italia che della Nazionale, che presto sarà impegnata nell’Europeo.

"Questo ritiro - spiega Bonaventuri - è stato possibile grazie alla collaborazione con il GSD GhiviBorgo, che, tramite il suo segretario Emilio Volpi, ci ha messo a disposizione lo stadio delle Terme, da loro gestito e aiutandoci nella logistica, dimostrando sensibilità verso il nostro sport. Un ringraziamento doveroso va anche al ristorante-pizzeria La Lira e al Circolo Arci di Montefegatesi che ci ospitano. Sono molto felice di aver contribuito a portare nel mio comune la squadra con tutti i suoi componenti".

Il programma specifico prevede due allenamenti, il primo questa mattina alle ore 10.30 e al pomeriggio alle 16.30 ed un allenamento domani mattina. Sarà anche l’occasione per valutare due nuovi ragazzi da aggregare eventualmente alla squadra. Nell’occasione oggi saranno presenti rappresentanti dell’amministrazione comunale di Bagni di Lucca, l’Unione dei Comuni della Media Valle del Serchio, la Pro-Loco di Bagni di Lucca e rappresentanti del GhiviBorgo per un saluto ufficiale ai giocatori e tecnici.

Dopo gli allenamenti la squadra è stata invitata dalla società Rafting Rockonda ad affrontare il percorso sul Lima, alle Strette di Cocciglia, ospite del Canyon Park.

Marco Nicoli