I soccorritori del 118
I soccorritori del 118

Lucca, 18 settembre 2019 - Un volo spaventoso di tre metri giù dal primo piano. E' l'incidente avvenuto poco dopo le 13.30 di oggi a Ponte a Serraglio, frazione di Bagni di Lucca in Mediavalle. Qui un bimbo di 18 mesi è precipitato da un'abitazione al primo piano di una palazzina. Il bimbo, in base a una prima ricostruzione, stava giocando sul balcone dell'appartamento quando sarebbe riuscito a infilarsi tra le due ringhiere di protezione che separano il balcone dal vuoto. Poi è volato giù da un'altezza di circa tre metri. Un salto dritto in strada dove, lo ha visto il padre arrivato pochi secondi dopo sul balcone. Immediati i soccorsi.

La centrale operativa del 118 ha inviato sul posto un'ambulanza della Croce Rossa di Bagni di Lucca e un'automedica. Ma gli uomini del 118, una volta di fronte al piccolo, hanno sgranato gli occhi. Il bimbo infatti, appartentemente, non si era fatto nulla. Quelle che gli uscivano dagli occhi erano solo lacrime di terrore. Il primo bollettino dei medici è stato confermato all'ospedale San Luca, dove il bimbo è stato trasportato d'urgenza.

Qui, immediatamente, è stato sottoposto a un lungho check up medico: radiografie, tac e perfino analisi del sangue. In tutto il percorso è stato constantemente seguito dai pediatri del San Luca. Una volta terminati i controlli, i genitori, visti gli esiti negativi, hanno deciso di firmare e riportare il piccolo a casa.