Ampliamento e viabilità interna. Modifiche in arrivo alla Cofil per aiutare il transito di mezzi pesanti

Novità in vista per il grande stabilimento dell’azienda di Porcari, che subirà presto dei mutamenti

Ampliamento e viabilità interna. Modifiche in arrivo alla Cofil per aiutare il transito di mezzi pesanti

Ampliamento e viabilità interna. Modifiche in arrivo alla Cofil per aiutare il transito di mezzi pesanti

Niente Vas, la Valutazione Ambientale Strategica che ha come obiettivo quello di garantire un elevato livello di protezione dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile. In questo caso non serve perché sono state indicate una serie di prescrizioni e anche perché non ci sono volumi. Semaforo verde, quindi, per l’ampliamento, inteso soltanto come realizzazione di nuova viabilità interna e sistemazioni esterne che possono favorire e agevolare il transito dei mezzi pesanti, di un noto insediamento industriale a Rughi, Porcari, quello della Cofil srl, settore cartario, nell’ambito del gruppo Celli.

Con la determina numero 352 del 20 giugno scorso, si è conclusa la procedura di verifica di assoggettabilità a tale iter, con esclusione dello stesso in merito all’approvazione del "Progetto di ampliamento di insediamento produttivo attraverso procedura di variante al Regolamento Urbanistico mediante SUAP ai sensi dell’articolo 8 del DPR 7 settembre 2010, numero 160 e dell’articolo 35 della Legge regionale 65/2014. Il richiedente è COFIL s.r.l. (stabilimento industriale Celli, nella frazione di Rughi), per la realizzazione di nuova viabilità interna. In data 29 aprile 2024, con nota protocollo numero 8157, il documento è stato inviato a tutti i soggetti competenti in materia di VAS i quali, entro i successivi 30 giorni, ossia entro il 29 maggio hanno esaminato la pratica e dato il parere.

La documentazione relativa è pubblicata anche in amministrazione trasparente sul sito del Municipio di piazza Orsi. Il responsabile del procedimento è l’architetto Elisa Soggiu, dirigente dell’area assetto e tutela del territorio e SUAP.

Il Garante dell’informazione e della partecipazione è la dottoressa Francesca Bellucci, Segretario Generale del Comune. Il Gruppo Celli è un marchio storico del comparto cartario lucchese, da 75 anni sul mercato mondiale della carta e del tessuto non tessuto con soluzioni tecnologiche innovative e di alta gamma. Molti i clienti che hanno deciso di affidarsi all’azienda lucchese per l’avvolgimento e la ribobinatura della carta. Porcari si conferma il motore economico e produttivo della Piana di cui produce un quinto della ricchezza totale.

Massimo Stefanini