Accordo Regione e Trenitalia: 140 treni speciali

In occasione di Lucca Comics 2023, la Regione Toscana e Trenitalia organizzano 400.000 posti su 140 treni straordinari per collegare la città con i vicini capoluoghi di provincia. Biglietti acquistabili online e nei punti aderenti ai circuiti Lottomatica, Sisal e SIR.

Saranno 140 i treni che andranno ad aggiungersi all’offerta ordinaria per un totale di 400.000 posti.

Anche in occasione dell’edizione 2023 di Lucca Comics, la Regione Toscana ha concordato con Trenitalia l’organizzazione di treni straordinari che collegheranno la città con i vicini capoluoghi di provincia.

“Siamo impegnati – dichiara il presidente Eugenio Giani- per essere in grado di garantire ai frequentatori della manifestazione un arrivo a Lucca in sicurezza“ .“Siamo di fronte ad una manifestazione ormai affermata nel panorama nazionale - aggiunge Baccelli - e che sta crescendo sempre di più. Da parte nostra confermiamo la volontà di proporre a tutti la “cura del ferro” e siamo certi che lo sforzo che abbiamo compiuto insieme a Trenitalia sarà ancora una volta apprezzato”.

I treni speciali interesseranno le linee Firenze – Prato – Lucca, Pisa – Lucca, Viareggio – Lucca e Lucca – Castelnuvo Garfagnana.

Per la prevista elevata affluenza dei viaggiatori, per l’incremento del numero dei treni in circolazione e per la riorganizzazione degli accessi in stazione, il gestore specifica come sono possibili allungamenti dei tempi di viaggio. E’ dunque consigliato da Trenitalia acquistare il biglietto del treno nei giorni precedenti la partenza e di recarsi in stazione con largo anticipo.

Oltre che nelle biglietterie delle stazioni, i biglietti si possono acquistare alle emettitrici self service, sul www.trenitalia.com, con l’APP Trenitalia, e nei quasi 4.700 punti aderenti ai circuiti Lottomatica, Sisal e SIR.

Anche quest’anno Trenitalia è al fianco della manifestazione e, insieme alla Regione Toscana, continua a promuovere l’utilizzo del treno come soluzione più ecologica, comoda, economica e affidabile per raggiungere gli eventi nel totale rispetto dell’ambiente, lasciando a casa l’auto evitando così il traffico stradale e la ricerca del parcheggio.