Un “compagno di viaggio”. In un libro Cesare Cosmico ideato da Nicola Perucca. Il pittore spezzino omaggia il suo amato personaggio in un ’diario fantastico’. Nel volume presenti anche oltre 140 illustrazioni che dialogano con i testi

LA SPEZIA «Qualcuno mi ha chiesto se Cesare Cosmico sia un mio alter ego, forse un eteron...

Un “compagno di viaggio”. In un libro Cesare Cosmico ideato da Nicola Perucca. Il pittore spezzino omaggia il suo amato personaggio in un ’diario fantastico’. Nel volume presenti anche  oltre 140 illustrazioni che dialogano con i testi
Un “compagno di viaggio”. In un libro Cesare Cosmico ideato da Nicola Perucca. Il pittore spezzino omaggia il suo amato personaggio in un ’diario fantastico’. Nel volume presenti anche oltre 140 illustrazioni che dialogano con i testi

"Qualcuno mi ha chiesto se Cesare Cosmico sia un mio alter ego, forse un eteronimo (senza scomodare il grande Pessoa). Forse anche questo, ma non solo, e non sempre. Sicuramente, mi piacerebbe potermi spostare negli spazi e nei tempi come lui, incontrare figure e posti possibili solo nel regno dell’immaginario, e forse mentalmente questo accade grazie soprattutto alla mia attività creativa. Ma a me piace pensare a Cesare come ad un compagno di viaggio, certamente più giovane di me (è nato nel 1995), capace di compiere balzi nel tempo, avanti e indietro, offrendo e comunicando attraverso me i tesori, le scoperte, gli appunti, rendendo visibile ciò che prima non lo era". Il pittore spezzino Nicola Perucca omaggia l’amato personaggio, che dalle tavole frutto della sua arte fa un balzo nelle pagine di un libro a lui dedicato, capace di trasformarsi con questo tocco d’autore in uno speciale diario immaginario.

C’è il gioco, c’è l’immaginario personale e collettivo, che insieme portano "ad una dimensione che sembra lontana dalla vita ma che è concreta e radicata dentro di noi". Nicola e Cesare insieme si prendono per mano andando oltre la separazione dei rispettivi mondi, vagando per dimensioni spazio-temporali comunicanti inun viaggio che va avanti pagina dopo pagina. Un’opera frutto di una gestazione di almeno due anni, nata da un’idea che Perucca ha sviluppato insieme a Debora Ferrari, editrice con Luca Traini . Il risultato è il volume "In viaggio con Cesare Cosmico" pubblicato daTraRari TIPI, acquistabile online e a breve nelle librerie della Spezia e Riomaggiore, che dai primi mesi del nuovo anno farà tappa in alcune città italiane incontrando una serie di scrittori nostrani; si confronteranno con la verve del personaggio e lo accompagneranno per un tratto del suo viaggio gioioso sul cammino della fantasia e della libertà.

Metafore, citazioni, allusioni costellano le pagine del volume e s’incontrano con l’immaginario di questo pittore, fatto di paesaggi incantati e meravigliosi, ma anche da altri caratterizzati da atmosfere più cupe e, insieme ad essi, dalle città-librerie: biblioteche viventi e vibranti alte più dei cieli che racchiudono. Cesare vaga lì, leggero, attraversando dimensioni e scorci, bellezze vere e sognate, sempre con la sua valigia in mano. Cammina inarrestabile attraverso oltre 140 illustrazioni, che dialogano con i testi dello stesso Perucca e gli stralci di Ferrari e Traini. Dimostrando come chiunque, se capace di affidarsi alle ali della fantasia, può unirsi a lui e alla sua valigia inseparabile per intraprendere un viaggio fantastico, che dalle pagine porta verso mondi meravigliosi e inesplorati tutti da scoprire.

Chiara Tenca