Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Servizi sociali, al via tre progetti di inclusione

Pioggia di finanziamenti del Pnrr per le idee proposte dal Distretto sociosanitario 17 riguardo famiglie vulnerabili e persone disabili

Alberto Battilani, presidente del Distretto sociosanitario 17
Alberto Battilani, presidente del Distretto sociosanitario 17
Alberto Battilani, presidente del Distretto sociosanitario 17

Arriva una pioggia di finanziamenti del Pnrr per i servizi sociali distrettuali della vallata del Vara e della Riviera. I progetti presentati dal distretto sociosanitario 17 (alcuni dei quali in collaborazione con il Distretto 18 del Golfo della Spezia) hanno fatto centro nel bando su coesione e inclusione sociale che sarà finanziato dal governo con i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza. Tre le iniziative che saranno realizzate nei prossimi tre anni. La prima riguarda la realizzazione di azioni a sostegno delle capacità genitoriali e della prevenzione della vulnerabilità delle famiglie e dei bambini: l’obiettivo è rafforzare i servizi di assistenza sociale per sostenere i bambini e le famiglie che vivono in condizioni di fragilità e vulnerabilità, con azioni di assistenza domiciliare e supporto educativo di accompagnamento per bambini e ragazzi. Il finanziamento riconosciuto ai Distretti 17 e 18 è di 211mila euro. Il secondo progetto prevede l’attivazione di percorsi di autonomia per persone con disabilità, attraverso la realizzazione di abitazioni in cui potranno vivere gruppi di persone disabili, mediante il reperimento e adattamento di abitazioni esistenti. Ogni abitazione sarà personalizzata e dotata di strumenti e tecnologie di domotica e interazione a distanza, in base alle necessità delle persone. Il finanziamento, riconosciuto esclusivamente, al Distretto 17, è di 715mila euro. Il terzo progetto riguarda la supervisione per consentire agli operatori sociali di assumere al meglio le funzioni nei confronti delle persone beneficiarie dei servizi, garantendone il benessere. Il finanziamento che arriverà ai due Distretti ammonta a 210mila euro. "Il Distretto 17 ha presentato diverse richieste di finanziamento sul Pnrr proprio per dare risposte ai cittadini del proprio territorio e per innovare e adeguare il sistema dei servizi sociali promuovendo coesione sociale, sviluppando reti di relazioni e attività – afferma il presidente del Distretto sociosanitario 17 e sindaco di Bolano, Alberto Battilani – Sono soddisfatto per tutti i finanziamenti riconosciuti e per la sollecita risposta del ministro Andrea Orlando alle richieste del territorio.

Già a giugno 2021 avevamo capito, con la pubblicazione del Piano degli interventi e dei servizi sociali , che il il ministro aveva chiaro i nuovi indirizzi da dare ai servizi sociali definendo alcuni livelli essenziali da erogare sul territorio in modo uniforme proprio come avviene nel settore della sanità. Oggi vengono date forza e gambe a nuovi progetti per famiglie, i disabili, anziani non autosufficienti e povertà estrema, che rimarranno quali servizi essenziali anche al termine del finanziamento e del Pnrr. Un ringraziamento ai direttori sociali dei due Distretti, Stefania Branchini e Marco Formato per gli ottimi progetti proposti".

Matteo Marcello

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?