Rassegna ’Live’ allo Shake. Sultan, Pixel e le Femmes. E poi la prima dei Viboras

Domani sul palco di via Valdilocchi anche i Super Caos e Flo Spaguetty. Talenti di casa e in arrivo dall’estero per animare lo storico locale Arci. .

Rassegna ’Live’ allo Shake. Sultan, Pixel e le Femmes. E poi la prima dei Viboras
Rassegna ’Live’ allo Shake. Sultan, Pixel e le Femmes. E poi la prima dei Viboras

LA SPEZIA

Due serate, sei gruppi, un universo di musica. Questa sera e domani menù ricco con tanta musica dal vivo e dj set in chiusura allo Shake Club di via Valdilocchi alla Spezia, dove tornerà la rassegna dedicata ai live: a partire dalle 21.30 di venerdì e sabato, andrà in scena lo Shake Fest targato 2023. Sul palco del locale si esibiranno: Mark Sultan, i Pixel e Femmes e successivamente Viboras, Super Caos e Flo Spaguetty, con una programmazione rock a fine concerti.

Talenti di casa e in arrivo dall’estero per animare ancora una volta il cuore live di questo storico locale. Sultan, canadese, ha alle spalle una lunga serie di collaborazioni – King Khan, Bloodshot Bill, Black Lips – e progetti personali – Sexareenos e Spaceshits – e ha pubblicato con etichette quali le storiche Sub Pop e Wild Honey. One-man-band che mescola rock, talento nella scrittura, R’n’b, garage punk, doo wop e psych in una miscela unica. Doppia festa per i Pixel, con release party del loro disco nuovo e dieci anni di attività da festeggiare, e torneranno anche le Femmes, formate da Alice Parodi e Tania Lunghi, entrambe appassionate di soul e sonorità anni Cinquanta e Sessanta, con arrangiamenti inediti. Sabato, sbarcheranno per la prima volta i Viboras allo Shake: storica band della scena rock-punk italiana ed europea, sull’onda della dalla potente e graffiante voce di Irene, unita a un songwriting granitico, si esibiranno per l’occasione insieme al talento ’local’ Stefano Zappelli. Frances, Giovanni, Irene e Giampus (Fall Out) sono le anime dei Super Caos, miscela di hard-psycho-punk a km zero. E anche Flo Spaguetty, nato in Germania, ma cresciuto in Liguria e diventato cittadino del centro-nord Italia, sarà protagonista di un live in cui punk e cantautorato si daranno la mano. Ingresso riservato ai soci Arci.

Chiara Tenca