Piazza Cavour, lavori dopo Natale: "Cambiamo pavimentazione e arredi"

Faccia a faccia fra associazioni di categoria e operatori commerciali con l’assessore Pietro Cimino. Illustrato il cronoprogramma dei prossimi interventi nella zona che saranno suddivisi in quattro fasi.

Da una parte è stato illustrato il cronoprogramma dei lavori di piazza Cavour, dall’altra sono giunte delle richieste. È andato comunque tutto bene l’incontro tra le associazioni di categoria e i rappresentanti degli operatori commerciali di piazza del mercato, con l’assessore Pietro Antonio Cimino, affiancato dal responsabile del procedimento Gianluca Rinaldi e il direttore dei lavori Claudio Rocca. Sono stati proprio questi ultimi, dal Comune, ad illustrare il cronoprogramma dei prossimi lavori che interesseranno, in 4 fasi, la riqualificazione delle vie di accesso alla piazza. Nella fase 1 il tratto centrale di corso Cavour, si interverrà prima nel tratto compreso fra via dei Mille e il centro delle vele alte, successivamente dal centro delle vele alte a via Fratelli Rosselli. Nella seconda fase si agirà sulla pavimentazione di via Fratelli Rosselli, nella terza fase il tratto lato Bingo da via dei Mille a via Fratelli Rosselli e infine nella quarta fase il tratto lato arsenale fra via dei Mille e via Fratelli Rosselli. Il cronoprogramma prevedeva che i lavori iniziassero dall’ultima settimana di ottobre, per concludere la prima settimana di dicembre; successivamente era prevista una pausa per le festività e poi la ripresa dopo l’Epifania, fino a luglio. Gli operatori hanno richiesto di procrastinare l’avvio dei lavori a dopo il 6 gennaio, salvaguardando tutto il periodo prenatalizio. "Dopo aver contattato l’impresa – precisa Cimino – abbiamo assicurato che la richiesta sarà accolta: partiremo subito dopo le festività, senza più interruzioni". I lavori prevedono lo smantellamento della pavimentazione ammalorata e la posa di quella nuova. Quando la strada diventerà nuovamente carrabile e si passerà alla fase successiva nel tratto previsto. Gli operatori hanno evidenziato problemi di infiltrazioni di acqua. "Da parte nostra c’è la massima disponibilità, stiamo lavorando per verificare la possibilità di un intervento radicale di isolamento della particolare copertura della piazza".

Sono stati poi illustrati i lavori che interesseranno la sostituzione delle piante di arancia amara, che sono mancanti o danneggiate, il posizionamento delle griglie a protezione dei basamenti delle piante e gli arredi a corredo della piazza, panchine, paletti per impedire l’accesso di auto sotto la piazza, telecamere per la zona a traffico controllato, cestini. Infine l’annosa problematica dei parcheggi. Per quanto riguarda invece la richiesta degli operatori che, in via transitoria, per il mese di dicembre venga consentito il parcheggio a rotazione anche nel tratto di corso Cavour come avviene nel pomeriggio, l’amministrazione comunale si è riservata di valutarne la concreta fattibilità.

Marco Magi