Partiti gli interventi ai cimiteri comunali

L'amministrazione comunale di Lerici ha disposto verifiche preventive e interventi di manutenzione nei cimiteri di Lerici, San Terenzo e Tellaro. L'impegno finanziario è di circa 600mila euro. Controlli e interventi sono periodici per garantire sicurezza e decoro.

Partiti gli interventi ai cimiteri comunali

Partiti gli interventi ai cimiteri comunali

Partiti a Lerici lavori di manutenzione nei cimiteri. Nei mesi scorsi l’amministrazione comunale ha disposto le verifiche preventive sulle strutture cimiteriali e la pianificazione degli interventi necessari al miglioramento delle condizioni di sicurezza e decoro dei tre cimiteri di Lerici, San Terenzo e Tellaro. "I lavori riguardano principalmente i rivestimenti marmorei dei corpi loculi nonché il risanamento degli intonaci deteriorati e il posizionamento di nuove canale di gronda e pluviali per la raccolta delle acque meteoriche onde evitare infiltrazioni e conseguenti deterioramenti" spiega Marco Russo assessore ai lavori pubblici del Comune di Lerici. I lavori rientrano in un piano generale di interventi sui cimiteri comunali, che segue quello fatto negli scorsi anni sulla gestione delle concessioni.

"L’ufficio cimiteriale, dopo la creazione iniziale di un sistema digitale, gestisce regolarmente le occupazioni cimiteriali comprese le situazioni di concessioni pregresse con la finalità di razionalizzare gli spazi – spiega ancora Russo che continua – negli scorsi anni invece, sono stati completati lavori finalizzati a sanare situazioni critiche relative alla sicurezza dei luoghi, eliminando pericoli derivanti da intonaci pericolanti e infiltrazioni nei manti di copertura realizzando nuove strutture sia di copertura che di raccolta delle acque meteoriche". Questi interventi valgono un impegno finanziario di circa 600mila euro. "L’attività periodica di controllo e pianificazione sulle strutture cimiteriali genera l’organizzazione degli interventi che vengono eseguiti con cadenza regolare" conclude Russo.