Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
11 dic 2021
11 dic 2021

Covid Liguria 11 dicembre: 700 nuovi casi. Isolata per la prima volta la variante Omicron

Quattro decessi e settecento nuovi positivi nelle ultime 24 ore. Toti: “Superati di poco i parametri della zona gialla”

11 dic 2021
Hub vaccinale
Hub vaccinale
Hub vaccinale
Hub vaccinale

La Spezia, 11 dicembre 2021 - “Oggi per la prima volta in Liguria è stata isolata la variante Omicron , grazie al lavoro accurato e approfondito dei nostri esperti del Laboratorio di Igiene dell’Ospedale Policlinico San Martino , che ringrazio. È l’ulteriore dimostrazione del funzionamento delle nostra attività di screening e tracciamento. Fortunatamente la persona anziana contagiata aveva già ricevuto due dosi di vaccino e per questo presenta sintomi lievi che non richiedono il ricovero ospedaliero. Un’ulteriore dimostrazione dell’efficacia e dell’importanza della vaccinazione”. Così il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti in merito a quanto emerso dai laboratori di Igiene del Policlinico.

Circa l’andamento della pandemia , il presidente Toti aggiunge: “I dati di oggi confermano quanto sta succedendo nel resto del Paese, con un progressivo aumento dei contagi a cui corrisponde un più lento aumento anche dei ricoveri ospedalieri. Ma non possiamo dimenticare che lo scorso anno in questo periodo, con dati di incidenza analoghi , avevamo quasi il 100% di posti letto occupati e ci apprestavamo a trascorrere il Natale chiusi nelle nostre case . Per questo il fatto di aver superato di poco, oggi, i parametri della zona gialla , ovvero il 10% di occupazione dei posti letto nelle terapie intensive e il 15% in area medica, è un campanello di allarme ma nulla di più: si tratta di percentuali molto prudenziali che il governo ha stabilito prima dell'estate come termometro del Covid. Vuol dire che il virus c'è e bisogna certamente mantenere alta l’attenzione, proseguendo con la campagna vaccinale, ma la situazione è comunque infinitamente migliore rispetto a un anno fa. E questo grazie ai vaccini che sono l’unica arma efficace per sconfiggere il Covid . Per altro, secondo l'ultimo decreto, in zona gialla non cambia alcuna delle norme oggi in vigore per la vita economica e sociale del Paese, salvo l'obbligo di mascherina all'aperto quando si è impossibilitati al distanziamento quindi in tutti i centri urbani”.

Il direttore generale di Alisa Filippo Ansaldi aggiunge: “I contagi stanno ancora crescendo e anche i ricoveri ospedalieri, ma l’Istituto Superiore di Sanità ha previsto un picco intorno a Natale, dopo di che ci aspettiamo un assestamento e un’inversione dell’attuale trend . A livello provinciale, oltre all’imperiese che risente della vicinanza con la Costa Azzurra , si registra un aumento della circolazione del virus anche nell’area genovese. Fortunatamente la campagna vaccinale sta procedendo in modo sostenuto, con oltre 13mila dosi somministrate nelle ultime 24 ore”.

 

I dati di oggi

Sono 700 i nuovi positivi registrati in Liguria nelle ultime 24 ore, quando sono stati effettuati 5.801 tamponi molecolari e 8.602 tamponi antigenici rapidi . Si registrano 4 decessi . Nel dettaglio: 216 a Imperia, 107 a Savona, 183 a Genova, 98 nel Tigullio, 94 alla Spezia e 2 non riconducibili alla residenza in Liguria.

Secondo i dati della Regione in 6.313 si trovano in isolamento domiciliare , in 294 (+21) sono ricoverati negli ospedali 26 dei quali in terapia intensiva.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?