Polizia (foto di repertorio)
Polizia (foto di repertorio)

La Spezia, 24 settembre 2020 - Altro che compassione, un vero e proprio sciacallo quel 25enne che, passando sul luogo di un incidente stradale, non ha pensato ad altro che a rubare il cellulare alla vittima del sinistro. Le indagini della polizia hanno però permesso di individuare il cellulare e denunciare il ladro, un 25enne indiano.

La vicenda risale allo scorso 15 luglio: un uomo spezzino, mentre si stava recando al lavoro a bordo del proprio scooter, rimase coinvolto in un incidente. Per evitare un veicolo che arrivava in senso contrario cadde e perse i sensi. Portato in ospedale, al risveglio si accorse di non avere con sé il telefono. 

Un testimone però aveva visto la scena: "E' passato un giovane, straniero, ha preso il telefono e se n'è andato". Del ladro non si sapeva altro, ma la polizia è riuscita a individuare il telefono a Viareggio, nelle mani di una donna che lo aveva acquistato in buonafede in un negozio. Anche lo stesso commerciante era stato tratto in inganno dagli stratagemmi e dalle garanzie fornite dal malvivente. Alla fine il 25enne è stato identificato e non è stata una sorpresa per i poliziotti rendersi conto che si trattava di un volto già noto per i suoi trascorsi penali.

Adesso alla sua lista di guai con la giustizia può aggiungere anche la pesante accusa di ricettazione.