Estate a tutto Festival. Grandi nomi sul palco dalla musica al teatro. Cinque serate a sorpresa

Presentato il cartellone degli appuntamenti dal 7 luglio al 20 agosto. Si parte con ’Moby Dick’ spettacolo sul mare con Alessandro Preziosi. Fra i concerti Mr Rain, Edoardo Bennato, Nina Zilli e Cristiano De Andrè. .

Estate a tutto Festival. Grandi nomi sul palco dalla musica al teatro. Cinque serate a sorpresa

Estate a tutto Festival. Grandi nomi sul palco dalla musica al teatro. Cinque serate a sorpresa

Alessandro Preziosi, Carolina Benvenga, Raul Cremona, Mariangela D’Abbraccio, Oblivion, Giorgio Panariello e Marco Masini. Questi alcuni dei protagonisti della rassegna ‘La Spezia Estate Festival’ che, a partire dal 7 luglio e fino al 20 agosto, caratterizzerà l’estate spezzina. "Una nuova bellissima stagione è alle porte – dichiara il sindaco Pierluigi Peracchini – Nel corso di questi anni abbiamo assistito ad una crescita importante in termini numerici di pubblico, arrivando nel 2023 ad oltre 20.000 presenze. Questo grazie ai grandi artisti che hanno calcato il nostro palco e agli spettacoli di altissimo livello. Siamo certi sarà molto apprezzata e che riserverà altre grandi sorprese che annunceremo". E a proposito aggiunge: "Altre cinque belle serate, tra manifestazioni e eventi dedicati ai giovani, perché vogliamo che quelli spezzini rimangano qui in città". Il cartellone è degno di nota. "Un grande palcoscenico – spiega il direttore artistico Alessandro Maggi – con nomi e spettacoli di un certo rilievo, che potessero anche valorizzare gli allestimenti. Per un festival votato alla multidisciplinarietà, poi, il fil rouge è sicuramente la commistione delle arti". La partenza, non a caso, è affidata ad uno spettacolo sul mare, in collaborazione con ‘Libriamoci’: ‘Moby Dick’ il 7 luglio, con Alessandro Preziosi in uno pièce punteggiata nella sonorizzazione dal live electronics di Paky Di Maio, oscillando continuamente tra la rilettura delle memorie del naufrago Ismaele e l’interpretazione monologante ed ossessiva del capitano Achab. Si passa poi al 14 luglio con Carolina Benvenga in ‘Un’estate meravigliosa’, supplente bizzarra che trasforma ogni lezione in una spassosa babydance; il 15 luglio Mariangela D’Abbraccio in ‘Anima Latina’, che raccoglie frammenti letterari e di teatro, poesie, pensieri e soprattutto canzoni di autori italiani, spagnoli, portoghesi e sudamericani; sono piaciuti e allora il 18 luglio tornano gli Oblivion con ‘Oblivion collection’, cinque voci e una chitarra per il trionfo della parodia; il 20 luglio ‘Panariello vs Masini - Il ritorno’, lo strano incontro di due artisti diversi e complementari; il 6 agosto Beatrice Baldassini presenta ‘Raffaella! Omaggio alla Carrà’ insieme ad un corpo di ballo e una band.

Il 9 agosto ‘Il meglio di Rimbamband’, cinque musicisti pugliesi che suonano e provano a far ridere; un mago della comicità il 14 agosto, Raul Cremona in ‘Bravisssssimo!’; e dopo il 18 agosto ‘Bollicine’ di Max Giusti, si chiude il 20 agosto col filosofo rock Matteo Saudino a proporre ‘Vite ribelli’ dopo aver spopolato su Youtube sotto il nome di Barbasophia. Infine, spazio anche alla musica – al di là del Festival internazionale del Jazz della Spezia – sul palco di piazza Europa con Mr. Rain (12 luglio), Cristiano De Andrè (16 luglio), Edoardo Bennato (22 luglio) e Nina Zilli (10 agosto). I biglietti del La Spezia Estate Festival e del Festival del Jazz saranno in vendita al botteghino del Teatro Civico dalla prossima settimana e anche online su Vivaticket, per i concerti, disponibile solo il botteghino.

Marco Magi