Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Conferenza al liceo classico Costa

Dopo l’intervento sull’Apologia di Socrate di Platone di Dino De Sanctis lo scorso giovedì, prosegue oggi il ciclo di conferenze ‘...In seguito sopraggiunse l’intelletto’, il problema del rapporto animacorpo nel pensiero greco e latino, organizzato dalla delegazione della Spezia ‘Giuseppe Rosati’ dell’Associazione italiana di cultura classica. Nella biblioteca del liceo classico Costa, alle 17.15, Linda Molli, docente di quello stesso istituto scolastico, giovane studiosa di letteratura greca, fresca del conseguimento del titolo di dottore di ricerca in Scienze delle antichità e archeologia all’Università di Pisa (con una tesi su Omero) interverrà su ‘Penelope seduttrice tra Omero e Ariosto: il fascino del corpo e l’inganno della mente’. Il ciclo di conferenze di concluderà mercoledì 18 maggio con Diego Marchini (docnte del Costa) su ‘’E tutta la vostra persona, spirito, anima e corpo...’: l’antropologia nella letteratura cristiana antica’.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?