Calice Strada franata, ipotesi rampa provvisoria

Sopralluogo della Regione per valutarne fattibilità "Decisione entro 24 ore".

Calice Strada franata, ipotesi rampa provvisoria

Giampedrone e Peracchini durante il sopralluogo alla frana

Regione Liguria e Provincia della Spezia al lavoro insieme per ripristinare la viabilità a Madrignano, rimasta parzialmente isolata in seguito a una frana che ha reso impraticabile la strada provinciale Sp 20. Nel corso di un sopralluogo l’assessore regionale alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone ha confermato che la Regione è pronta a sostenere Comune e Provincia con fondi regionali, finanziando sia la realizzazione di un bypass d’emergenza che gli interventi di ripristino e messa in sicurezza della Sp20, oltre a un’altra strada comunale colpita dal maltempo. "Entro le prossime 24 ore sarà valutata la fattibilità di una rampa che, pur provvisoria, permetterà di superare con un senso unico alternato il tratto franato della provinciale – dice Giampedrone – In questo caso, la via alternativa sarà pronta entro Pasqua, mettendo in sicurezza i nuclei familiari della frazione. Regione Liguria è anche al lavoro al fianco di Comune e Provincia (e con il sostegno di Canale Lunense e Anas) per avviare in via definitiva i lavori necessari nel minor tempo possibile". "La situazione nella zona delle frazioni di Calice è complicata – aggiunge il presidente della Provincia Pierluigi Peracchini – Il nostro personale sta dando supporto al Comune per garantire la fruibilità di un percorso alternativo utilizzabile solo per coprire il periodo di emergenza".