Borseggia una donna. Fermato dagli ambulanti

In piazza Cavour un cinquantenne è stato bloccato e ’consegnato’ alla polizia. All’uomo, oltre al tentato furto, è stata contestata anche la ricettazione.

Borseggia una donna. Fermato dagli ambulanti

Borseggia una donna. Fermato dagli ambulanti

Ha fatto appena in tempo a mettere la mano dentro la borsetta di una signora intenta a scegliere frutta e verdura. Scoperto, è stato poi circondato dagli operatori della stessa piazza e ’consegnato’ alla polizia. È accaduto ieri mattina in piazza Cavour, dove la normale quotidianità dello storico mercato cittadino è stata interrotta dalle gesta di un borseggiatore cinquantenne che, dopo aver tentato di sottrarre il portafoglio a una signora, ha terminato la propria mattinata in questura, con una doppia denuncia di cui dovrà presto rispondere in tribunale. L’episodio attorno alle 11. Il cinquantenne aveva messo nel mirino una donna sessantenne, che assieme al marito stava scegliendo alcuni prodotti da un bancone dell’ortofrutta. L’uomo è riuscito ad aprire la cerniera della borsa e a infilarvi la mano all’interno, ma è stato “interrotto“ sul più bello da un operatore del mercato che, accortosi della situazione, ha richiamato l’attenzione del marito della signora, che a sua volta col suo intervento ha mandato in fumo i propositi del borseggiatore. Tutto finito? Affatto: il cinquantenne a quel punto ha tentato di allontanarsi, come se nulla fosse successo, e qui sono entrati in azione alcuni operatori della piazza e alcuni clienti attirati da quel trambusto, che non solo hanno immediatamente allertato le forze dell’ordine, ma hanno anche impedito al borseggiatore di dileguarsi, evitando che si dileguasse prima dell’arrivo della polizia. In pochissimi minuti è poi giunta una volante della polizia, che ha dapprima identificato e poi condotto il cinquantenne in questura per gli accertamenti di rito. Durante le verifiche, è saltato fuori anche un altro borsellino, sul cui possesso il cinquantenne non avrebbe saputo fornire spiegazioni convincenti. Così i poliziotti, ritenendo che potesse essere il frutto di un borseggio messo a segno precedentemente nella stessa piazza, hanno denunciato l’uomo non solo per il tentato furto (per il quale la donna ha immediatatamente presentato denuncia; ndr) ma anche per ricettazione.

L’episodio ha destato qualche preoccupazione, in quanto in piazza del mercato era da tempo che non si consumava un borseggio. Sul tema, l’Associazione mercato ambulanti "ringrazia le forze dell’ordine intervenute per fermare l’individuo che qualche attimo prima era stato bloccato dalla piazza. Per noi è importante collaborare con le forze dell’ordine per garantire serenità e sicurezza a tutti i nostri clienti, turisti e residenti. La piazza deve rimanere un’area dove la gente fa le proprie compere senza preoccupazioni".

Matteo Marcello