I provini nel Teatro Civico deserto
I provini nel Teatro Civico deserto

La Spezia, 11 marzo 2021 – Philip K. Dick e Nancy Hackett saranno interpretati da Anna Charlotte Barbera e Valerio Ameli. “Una settimana di lavoro al Civico di preparazione dello spettacolo 'Con lacrime elettriche', la prima produzione spezzina della storia del nostro teatro che ha portato alla scelta dei protagonisti – dichiara soddisfatto il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini –. Il progetto Steps - Scuola di Teatro Pisa-La Spezia, è il segno che il Teatro Civico non si ferma neppure in tempo di Covid-19 ma che anzi è impegnato non solo nella ripartenza ma anche a portare il nome della nostra città in tutti gli altri teatri italiani”. 'Con lacrime elettriche', scritta dei giovani drammaturghi Francesco Morosi, Marcello Reggiani, Marco Signori, Silvia Speriani, che verrà messa in scena con la regia di Alessandro Maggi, è un testo teatrale per un attore e un’attrice dedicato a uno dei più grandi visionari della letteratura del secolo scorso: Philip K. Dick, l’autore di romanzi di fantascienza che hanno definito una parte determinante dell’immaginario collettivo della nostra contemporaneità.

“Nell'ultimo mese abbiamo incontrato decine di performer straordinari venuti alla Spezia da tutta Italia - afferma il regista Alessandro Maggi -, ne abbiamo selezionati sei e ci siamo immersi in un lavoro di formazione teatrale che è stato, per me e per il Civico, a dire poco entusiasmante. Da questi sei sono emersi i due protagonisti: Anna Charlotte Barbera e Valerio Ameli. Ringrazio tutti per il talento e l’impegno di cui hanno dato prova: sono stati infatti di grande ispirazione. È anche da questo che il teatro può e deve ripartire: dall'impegno di tanti ragazzi e ragazze, dal loro enorme talento e dalla voglia di investire su di loro. Un grande plauso, da parte mia e di tutto il Civico, anche agli uditori e alle uditrici della Spezia, che hanno donato al nostro workshop attenzione, curiosità e bravura: con la loro presenza e la loro passione, ci hanno ricordato che il teatro è prima di tutto amore, ed è proprio l'amore che deve unire tutti coloro che fanno teatro, dai professionisti a chi fa il teatro solo per passione. Siamo certi che questo è un primo passo importante verso una saldatura più forte fra il mondo del professionismo e del teatro amatoriale”.

Prossime tappe la fase di allestimento dello spettacolo che debutterà al Teatro Civico della Spezia nella seconda metà del 2021 e la programmazione di una circuitazione dello stesso nei teatri italiani. Dunque, Anna Charlotte Barbera, classe 1986, è attrice, speaker e doppiatrice. Laureata in comunicazione per le istituzioni e le imprese, si è diplomata al Teatro Stabile di Torino nel 2012. In teatro è stata diretta fra gli altri da Valter Malosti, Elonora D’Urso, Mikolaj Bielskij, Maurizio Panici, Marco Lorenzi, Giuliano Scarpinato. Nel 2020 ha vinto il concorso Actors&Poetry per la sezione attori/doppiatori. Nel 2018 il premio teatrale nazionale Franco Angrisano come miglior attrice e il premio nazionale Gino Cervi classificandosi al 3° posto. Invece, Valerio Ameli, classe 1988, è un attore di prosa e musical. Dopo il diploma nel 2010 alla Scuola di Teatro “Alessandra Galante Garrone”, prosegue i suoi studi incontrando personalità quali Peter Stein, Danio Manfredini, Leo Muscato, Ricci/Forte, Alessandro Serra, Bruno Fornasari, Jean Claude Penchenat, Alessio di Clemente, Claudio Autelli, Claudio Tolcachir. Si avvicina al canto nel 2007 e continua tutt’ora a studiare attraverso vari maestri, quali Sabrina Olivieri, Francesco Lori, Lena Biolcati. Per il teatro è stato diretto, tra gli altri, da Gabriele Tesauri, Walter Pagliaro, Manuel Renga.