Scuola primaria "Rodari". Via ai lavori per il nuovo stabile

A Follonica demolita la storica scuola primaria "Rodari" per far spazio a una struttura innovativa e sostenibile, finanziata dal Pnrr. Nuova apertura nel 2026.

Scuola primaria "Rodari". Via ai lavori per il nuovo stabile

Scuola primaria "Rodari". Via ai lavori per il nuovo stabile

Sono iniziati i lavori di demolizione della scuola primaria "Rodari" in via Palermo, nel quartiere Senzuno.

La scuola elementare ha segnato la storia dell’istruzione follonichese, da qui sono passate numerose generazioni di bambini della città.

Questa volta però l’anno didattico è terminato in maniera diversa rispetto al solito. L’ultima campanella ha lasciato infatti tanta emozione e commozione per gli insegnanti, gli ex alunni e tutto il quartiere di Senzuno.

A settembre i bambini e le insegnanti non rientreranno nelle loro aule, ma saranno spostati in altri poli scolastici della città, in attesa della ricostruzione ex nova di una scuola innovativa e sostenibile.

Le ruspe stanno già demolendo la vecchia struttura risalente alla metà del secolo scorso che verrà soppiantata da un progetto di edilizia scolastica avanguardistico in ogni suo aspetto, che possa rispondere alle necessità di tutti i bambini.

Il progetto, redatto dalla precedente amministrazione, prevede una scuola primaria innovativa sia dal punto di vista didattico che tecnologico, ecologica e sostenibile grazie ai materiali utilizzati e agli impianti energetici a minore impatto ambientale da installare.

Per la realizzazione di questo ambizioso progetto, il Comune di Follonica ha ottenuto nel maggio 2022 un milione e 800mila euro di fondi dal Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza) e adesso sono iniziati i lavori di demolizione che consentiranno di fare suonare la campanella nel nuovo edificio nel 2026.

Viola Bertaccini