"Racconta un vinile" con Miles Davis

Michelangelo Scandroglio racconta l'album "Kind of blue" di Miles Davis, considerato uno dei massimi capolavori del jazz. Partecipazione libera e gratuita all'incontro di oggi alla libreria QB di Grosseto.

"Racconta un vinile" con Miles Davis
"Racconta un vinile" con Miles Davis

Primo appuntamento dell’anno per "Racconta un vinile", il format ideato da Alessandro Ramacciotti che trova spazio alla libreria "QB" di Grosseto, in piazza Pacciardi.

Protagonisti, oggi alle 18, saranno il musicista Michelangelo Scandroglio e Miles Davis.

Scandroglio ha scelto di raccontare l’album "Kind of blue" di Miles Davis (nella foto).

Pubblicato nel 1959, viene considerato uno dei massimi capolavori del jazz oltre ad essere il disco jazz più venduto di sempre con 4 milioni di copie.

Per il disco non vennero fatte prove (questo non era insolito nelle registrazioni di Miles Davis) e i pezzi da registrare erano tutti nuovi.

Come descritto nelle note di copertina originali dell’album dal pianista Bill Evans, Davis distribuì alla band solo dei bozzetti di linee melodiche sulle quali improvvisare.

Una volta che i musicisti furono riuniti, Davis diede loro brevi istruzioni per ogni pezzo e quindi si preparò a registrare il sestetto in studio.

I risultati di questo procedimento furono poi considerati – quasi unanimemente – eccezionali.

La partecipazione all’incontro di oggi – così come per tutte quelle della rassegna "Racconta un vinile" – è libera e gratuita.