Novità a Porto Ercole. Da venerdi parte la Ztl nelle ore serali

La limitazione non riguarderà i residenti. Il sindaco: "Provvedimento necessario per garantire la percorribilità e una migliore fruibilità del centro abitato".

Novità a Porto Ercole. Da venerdi parte la Ztl nelle ore serali

Novità a Porto Ercole. Da venerdi parte la Ztl nelle ore serali

Al via la Ztl "Paese Porto Ercole", il paese chiude il traffico nelle ore serali. La decisione è stata presa dall’Amministrazione, che ha emesso una nuova ordinanza tramite la Polizia municipale per rendere il paese meno "invaso" dalle auto dei turisti, ovvero quelle non dotate di bollino. Entrerà quindi in funzione venerdì 5 la zona a traffico limitato "Paese Porto Ercole", che sarà in vigore tutti i giorni fino al 31 agosto nella fascia oraria compresa tra le 18 e le 24.

L’ingresso sarà vietato al centro del paese dai varchi di viale Caravaggio (intersezione piazzale Vespucci), da Via dei Molini (intersezione con via Campagnatico) e viale Caravaggio (intersezione piazza Ricasoli). L’accesso sarà consentito esclusivamente ai veicoli che saranno muniti di bollino verde o rosso in corso di validità.

"Con l’approssimarsi del periodo di maggior afflusso turistico sul territorio – sottolinea il sindaco Arturo Cerulli – l’amministrazione comunale ha ritenuto necessario adottare questo provvedimento per garantire la percorribilità e una migliore fruibilità del centro abitato da parte di turisti e residenti". L’accesso, come dispone l’ordinanza emanata dalla Polizia municipale, sarà consentito ai veicoli in servizio di Polizia di Stato, Carabinieri, Polizia stradale, Polizia municipale, Guardia di Finanza, forze armate, mezzi di soccorso, ambulanze e Vigili del Fuoco, mezzi del servizio urbano di trasporto pubblico, motoveicoli e ciclomotori. Sono, inoltre, autorizzati all’accesso le categorie senza contrassegno, come i veicoli adibiti a servizio pubblico (taxi e noleggio con conducente); mezzi dell’amministrazione dello Stato, delle Regioni, delle Province e dei Comuni; veicoli attrezzati per esigenze di pubblici servizi; veicoli dei medici in visita domiciliare urgente per il tempo strettamente necessario; veicoli a servizio di persone invalide detentrici del contrassegno, che dal momento dell’entrata in vigore del controllo della ztl tramite telecamere dovranno comunicare al comando, entro 48 ore, la targa del veicolo utilizzato. È previsto il rilascio di permessi temporanei da parte della Polizia municipale per i veicoli degli sposi nella giornata della cerimonia; veicoli per particolari servizi degli uffici del Comune; veicoli per rilevatori Istat indicati dall’ufficio Anagrafe; veicoli di ministri di culto operanti in ambito comunale; auto sostitutiva; veicoli acquistati durante la chiusura al pubblico dello sportello bollini; veicoli per il trasporto valori e oggetti preziosi; altri casi particolari di comprovata necessità.

Andrea Capitani