"Dopo di Noi a Arcidosso: Il Quadrifoglio e il Progetto per l'Autonomia delle Persone con Disabilità"

Il progetto "Dopo di Noi" finanziato dalla Regione Toscana, realizzato sul territorio dell'Amiata Grossetana da Coeso Società della Salute, mira a favorire l'autonomia e l'indipendenza delle persone con disabilità. Attività organizzate in fattoria, uscite ed esperienze a Podere Bazzino.

"Dopo di Noi", il progetto riprende forma con "Il Quadrifoglio"

"Dopo di Noi", il progetto riprende forma con "Il Quadrifoglio"

Torna sull’Amiata grossetana un nuovo progetto "Dopo di Noi", finanziato dalla Regione Toscana e realizzato sul territorio dal Coeso Società della Salute, in collaborazione con vari soggetti del Terzo settore.

Sul versante grossetano dell’Amiata il partner è "Il Quadrifoglio Gruppo Cooperativo" che la sede operativa ad Arcidosso. Obiettivo generale del progetto è quello di consentire alle persone con disabilità di realizzare le proprie aspirazioni individuali, favorendo la massima autonomia e indipendenza, anche attraverso soluzioni abitative in grado di evitare l’istituzionalizzazione o avviare percorsi di deistituzionalizzazione.

"Per i ragazzi che partecipano al Dopo di Noi, interagire con l’ambiente esterno e costruire relazioni – spiega Eleonora Alfieri, responsabile del progetto della cooperativa Il Quadrifoglio – contribuisce a risvegliare interessi, senso di responsabilità, stabilità emotiva, consapevolezza di sé e del tempo".

Il progetto si svilupperà dal mese di ottobre al prossimo mese di giugno e le attività si terranno il sabato dalle 10 alle 16 con il servizio di trasporto per i ragazzi che ne hanno necessità. Il gruppo sarà seguito da un educatore professionale e un operatore socio assistenziale.

Il progetto amiatino prevede diverse attività: da quelle organizzate in fattoria, alle uscite finalizzate alla conoscenza del territorio e alla socializzazione oltre che alle giornate trascorse a Podere Bazzino (struttura del Quadrifoglio nel comune di Castel del Piano). Il progetto per l’area Amiata Grossetana ha visto la realizzazione negli anni 20212022 e 20222023 di una progettazione finalizzata all’accrescimento dell’autonomia dei partecipanti dal punto di vista del management domesticofamiliare.