Borsa Mercato Lavoro. Scusi, c’è un posto?. Due giorni in cerca dell’impiego stagionale

Ieri e oggi nella sala Eden i colloqui per le selezioni degli organici da parte dei responsabili di 149 aziende del settore turistico. Le posizioni da coprire sono circa 440. Per diverse mansioni.

Borsa Mercato Lavoro. Scusi, c’è un posto?. Due giorni in cerca dell’impiego stagionale
Borsa Mercato Lavoro. Scusi, c’è un posto?. Due giorni in cerca dell’impiego stagionale

Occhi di speranza. Per il futuro, per un diritto fondamentale per i cittadini. C’era qualcuno già in fila prima dell’orario di apertura, altri invece arrivavano mano a mano. Ma avevano in comune sicuramente la voglia di trovare lavoro. Questo il panorama dalla giornata di ieri sul Bastione Garibaldi, di fronte alla sala Eden in attesa dell’inizio della Borsa Mercato Lavoro che andrà avanti anche oggi. Sono previste 149 aziende per le due giornate (e circa 440 posti di lavoro) e sono già 150 i precolloquiati nelle scorse giornate. Inoltre, si avvicineranno all’iniziativa dell’Ebtt 181 studenti di vari istituti scolastici.

In fila, in attesa dell’apertura, c’era Cesare Bivi. "Sono stato per anni all’estero – racconta –, ma sono tornato e adesso cerco lavoro qui. Mi è sempre piaciuto lavorare nell’ambito del turismo, in spiaggia o in hotel. Amo aiutare il cliente che viene da lontano, con informazioni in lingue straniere. Mi aspetto di conoscere tante persone e trovare un lavoro". "Mi auguro di trovare in occupazione – dice Giovanni Borrelli –, intanto per la stagione, sperando che venga prolungato. Ho fatto già esperienze nel mondo del lavoro, ho un diploma turistico. Sento che è il mio mondo. Cerco un ruolo nell’accoglienza, perché parlare alle persone in altre lingue mi motiva". Due fratelli in fila per diventare futuri receptionist. "Abbiamo sempre lavorato nel settore turistico – dicono Gaetano e Giovanni Falletti –, frequentiamo l’università e cerchiamo un lavoro part-time per l’estate. Ci siamo avvicinati vedendo i manifesti in città. Non sappiamo cosa aspettarci da oggi, anche se vorremmo trovare un’occupazione". E poi c’è chi, getta tutto il desiderio nell’evento per trovare una svolta. "È un anno e mezzo che cerco lavoro – afferma Sara Bausani – cerco un contratto stagionale, come barista o cameriera. Ho esperienza, ho lavorato per venticinque anni nella ristorazione".

Maria Vittoria Gaviano