Altre dieci telecamere contro gli abbandoni

GROSSETO Annunciata nei mesi scorsi, è stata da poco completata l’installazione delle diec...

Altre dieci telecamere contro gli abbandoni
Altre dieci telecamere contro gli abbandoni

Annunciata nei mesi scorsi, è stata da poco completata l’installazione delle dieci telecamere fortemente volute dall’assessorato all’Ambiente guidato da Erika Vanelli. Lo scopo è quello di contrastare l’abbandono dei rifiuti. I nuovi impianti, costati al Comune 45mila euro, sono stati posizionati nei dintorni dei contenitori di raccolta in un raggio di circa 30 metri e resteranno accesi 24 ore su 24. Non ci sarà dunque più scampo per i furbetti dei rifiuti: saranno non solo "sorvegliati", ma anche multati con sanzioni che vanno dai 120 ai 500 euro. "Continua l’impegno dell’Amministrazione comunale sull’ambiente e sul decoro urbano – dichiarano il primo cittadino Antonfrancesco Vivarelli Colonna e dell’assessore all’Ambiente Erika Vanelli –. Nonostante le oltre 800 postazioni informatizzate, che hanno dato riscontro positivo con un aumento dell’indice percentuale di raccolta differenziata, è emersa una forte e diffusa criticità, rappresentata dal fenomeno degli abbandoni continui di rifiuti di vario tipo e natura in prossimità delle postazioni. Gli accertamenti fatti dagli ispettori sono circa 600. L’obiettivo è quello di aumentare il numero di telecamere. Nei prossimi tre anni contiamo di installare circa 60 nuove telecamere nel territorio urbano, in quello dell’immediata periferia e in campagna".