Patrizio Landolfi (foto Massimo Marzi)
Patrizio Landolfi (foto Massimo Marzi)

Firenze, 30 aprile 2015 - Dal 30 aprile, con inaugurazione alle 19, al 19 maggio sarà esposta nella Galleria delle Carrozze, in Palazzo Medici Riccardi, 'Firenze, un’antologica', un decennio d’arte di Patrizio Landolfi comprensivo delle opere di “Innocenze violate' del 2006 fino alle frammentazioni di recente sperimentazione. Il tema delle 'Innocenze violate' è dedicato ai bambini in guerra ed è purtroppo ancora di estrema attualità. "Veicolare attraverso l’arte eventi di natura drammatica - spiega Landolfi - sottopone l’osservatore ad un maggiore impatto con la realtà che l’opera descrive, a motivo della sua immediatezza, e ne causa una maggior presa di coscienza". La mostra sarà presentata dal professor Giorgio Grasso, storico e critico d’arte, e arricchita dalla musicista Nair che si esibirà per l'occasione con voce e piano. Il mondo ha urgente bisogno di cambiamenti, e ognuno può fare qualcosa, il gioco di squadra può portare grandi risultati, "un filo d’erba si spezza facilmente - continua Landolfi - ma tanti fili d’erba intrecciati possono trascinare un elefante". Per approfondimenti: www.patriziolandolfi.it