Fabbrica Europa compie 30 anni, festa alle Cascine

Il 28 dicembre al Parc del piazzale delle Cascine

teatro nazionale serbo, il gabbiano

teatro nazionale serbo, il gabbiano

Firenze, 25 dicembre 2023-  Fabbrica Europa compie 30 anni e ha organizzato una serata per festeggiare. L’appuntamento è giovedì 28 dicembre dalle ore 17, al Parc Performing Arts Research Centre Firenze al piazzale delle Cascine. “Vi invitiamo a una festa che sarà anche un momento di condivisione dei nostri trent’anni con i cittadini – spiegano da Fabbrica Europa - le istituzioni, gli artisti, gli operatori e gli amici che, dal 1994 a oggi, hanno vissuto o attraversato l’esperienza di Fabbrica Europa. Un invito a brindare assieme a noi e a ripercorrere un bel pezzo di storia sempre con lo sguardo rivolto al futuro”. Fabbrica Europa dal 1994 è stata pioniera dell’Europa a Firenze e in Toscana. Diventando negli anni un riferimento culturale attivo che, oltrepassando limiti e valicando confini, ha costruito ponti e connessioni oltre l’Europa con progetti in Asia, Africa, Canada, Sud America con uno spirito e un’identità ben riconoscibili, legati al mondo delle performing arts, tra danza, musica, teatro, formati interdisciplinari e progetti multimediali o di arti visive. La Toscana, Firenze, la Stazione Leopolda e gli altri spazi della città: la volontà che fino a oggi ha dato forza al Festival è stata quella di creare una casa per gli artisti di tutto il mondo partendo da una vasta rete di relazioni internazionali che rappresenta un vero patrimonio di progetti condivisi. E Fabbrica Europa è viva perché vive per gli artisti e degli artisti, una comunità dinamica e partecipata che con energia creativa ne rinnova senso e idee. Nel corso dei suoi trent’anni, grazie al contributo del Ministero della Cultura, della Regione Toscana, del Comune di Firenze, della Fondazione CR Firenze e dell’Unione Europea, il Festival ha continuato a cercare quella forza, quel senso, quell’essenza capaci di ampliare sguardo, pensiero e prospettiva, alla ricerca di un sempre nuovo stupore e una rinnovata meraviglia che potessero nutrire la visione di artisti, operatori, spettatori e cittadini. La sera del 28 dicembre propone un ricco programma: video mapping, progetto e cura di Tommaso Arosio con materiale d’archivio Luca Ballini / Videolab; immaginari possibili per le città di domani, proiezione del video documentario ‘Fabrica Europa 30 anni’  video Rebecca Lena, storyboard, interviste Alessandro Iachino, e poi musica con Letizia Renzini aka dj Molli. A ingresso libero.

Maurizio Costanzo

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro