Verso il voto Moschetti è l’incognita. Bottino e Cavini presentano le liste

Il sindaco uscente non scioglie la riserva. I due candidati sindaci hanno scelto i loro aspiranti consiglieri

Verso il voto Moschetti è l’incognita. Bottino e Cavini presentano le liste

Verso il voto Moschetti è l’incognita. Bottino e Cavini presentano le liste

Ora si attende solo di sapere se nella tenzone elettorale, a Palazzuolo sul Senio, ci sarà anche il sindaco uscente Phil Moschetti, con una sua lista civica. Intanto sia il centrosinistra che ha "scaricato" Moschetti, sia la lista civica sostenuta dal centrodestra, hanno già presentato le candidature a sindaco e le liste per il consiglio comunale. Il primo è stato Marco Bottino, 63 anni, candidato sindaco per Pd e Italia Viva, che così commenta la squadra formata a suo sostegno: "Una squadra composita e determinata, rappresentativa delle tante anime del nostro paese determinata a dare impulso al cambiamento e allo sviluppo di Palazzuolo".

Sono dunque candidati nella lista "Per Palazzuolo" Lorenzo Naldoni, 35 anni, commerciante, Martina Alpi, 37 anni, operaia, Monica Mongardi, 55 anni, dipendente pubblico, Daniele Caroli, 27 anni, operaio, Luisa Tavolaj 74 anni, pensionata, Luca Visani 46 anni, operaio, Alessio Meloni, 28 anni, operaio, Giordano Cavina, 71 anni, pensionato, Iorio Bertozzi, 73 anni, pensionato, e Claudio Tozzola, 44 anni, bancario.

Presentata anche la lista di Paola Cavini, che già è stata alla guida dell’amministrazione comunale palazzuolese venti anni fa, e che ora si presenta con "Palazzuolo rinasce". Compongono la sua lista Alessandro Chiarini, interior designer, Francesca Nonni, imprenditrice agricola, Gianna Campomori, pensionata, Gianluca Squarcini, tecnico trasfertista, Giampiero Bertaccini, imprenditore agricolo, Massimo Tari, perito industriale, Nicolas Naldoni, fornaio, e Stefano Benedettelli, pensionato".

I palazzuolesi – ha detto Cavini – "sanno che io ci sono sempre stata e ci sarò sempre, il mio amore per il paese lo ho dimostrato e lo dimostrerò sempre". Una lista che mixa giovani e meno giovani: "Sono convinta – ha detto Cavini - che i Palazzuolesi valuteranno bene e premieranno la nostra lista civica".

Paolo Guidotti

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro