Tragico rogo a Bagno a Ripoli: sequestrata la casa dove sono morti gli anziani coniugi

L’incendio potrebbe essere stato causato da un cortocircuito

Bagno a Ripoli (Firenze), 6 dicembre 2023 – È stata posta sotto sequestro la casa in cui, nel pomeriggio di martedì 5 dicembre, due anziani coniugi sono morti in un incendio. Il rogo, secondo i primi accertamenti, sarebbe stato provocato da un cortocircuito, e non vi sarebbero al momento tracce che lascino ipotizzare una causa dolosa. Ma per escludere tale circostanza i vigili del fuoco faranno ulteriori accertamenti. Per custodire l'integrità dei luoghi è stato disposto il sequestro.

Il terratetto nel quale la coppia di anziani viveva, secondo quanto emerso dalle indagini dei carabinieri, ha riportato gravi danni solo nel disimpegno dell'ingresso. I corpi dei coniugi sono stati portati all'istituto di medicina legale di Firenze in attesa dell'autopsia che dovrebbe essere disposta nelle prossime ore dalla Procura. 

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro