IACOPO NATHAN
Cronaca

Torna Firenze Books, leggere è pop Librerie indipendenti protagoniste

L’appuntamento a cura di Confartigianato Imprese avrà grandi ospiti come Piero Pelù e la scrittrice Janeczek

Migration

di Iacopo Nathan

"Teniamo molto a eventi come questo, che servono ad arricchire culturalmente la città. Sono sicuro che anche quest’anno avrà grande successo". Firenze si prepara a vivere la seconda edizione del Firenze Books, il festival delle librerie indipendenti, dopo il successo della passata edizione con oltre 9.000 presenze. Quest’anno il festival dedicato al libro, alla diffusione della lettura e alla valorizzazione delle librerie indipendenti si svolgerà all’Ippodromo del Visarno i prossimi 7, 8 e 9 ottobre. Firenze Books è un progetto di Confartigianato Imprese Firenze patrocinato dalla Città di Firenze e dalla Città Metropolitana di Firenze, realizzato con il contributo di Fondazione CR Firenze, Unicoop Firenze, Toscandia Spa ŠKODA Firenze. "Teniamo molto a eventi come questo – continua l’assessore del Comune di Firenze, Federico Gianassi -. Dopo la pandemia possiamo finalmente creare quell’incontro che volevamo e a cui avevamo pensato da subito. La diffusione della lettura è una delle grandi sfide che continuiamo a portare avanti ogni giorno. E poi il tutto nella meravigliosa cornice dell’Ippodromo del Visarno, che è già stata protagonista del Firenze Rocks in estate, e torna a esserlo per il Firenze Books".

"Siamo molto lieti di organizzare anche questa seconda edizione di Firenze Books – aggiunge Alessandro Sorani, presidente di Confartigianato Firenze - , perché le librerie sono prima di tutto imprese, che ci impegniamo a difendere, tutelare e valorizzare, con il supporto delle Istituzioni, ma svolgono anche un prezioso ruolo di aggregazione sociale, in tutti i quartieri della città, e di diffusione della cultura". Grandi protagoniste le librerie indipendenti fiorentine ovvero Libreria Florida, Libreria Alfani, Libreria, Leggermente e Farollo e Falpalà che hanno collaborato insieme a Confartigianato Imprese Firenze al palinsesto del festival. Firenze Books prevede, infatti, un ricco palinsesto con 50 presentazioni, tra cui il fumettista Pera Toons, Massimo Cotto con l’artista fiorentino Piero Pelù, il Premio Strega e Campiello Helena Janeczek, Saverio Tommasi, Marino Bartoletti, Lorenzo Baglioni, Beatrice Venezi, Ultimo Uomo e tanti altri, oltre a laboratori e letture per bambini.

"Abbiamo pensato ad una selezione di libri e di eventi proprio per questo evento – sottolinea Elisa Lippi, presidente della categoria librerie indipendenti -, che uniscano libri e sport, vista anche la cornice dell’evento. L’offerta culturale sarà varia e sempre stimolante, dai più grandi ai più piccoli". "Siamo onorati di ospitare Firenze Books – aggiunge Carlo Meli – rendendo sempre di più un polo di eventi e sport l’ippodromo del Visarno. Devo ringraziare Confartigianato che ha pensato a noi e all’ippodromo per realizzare questo evento. Sarà bello perché sabato si uniranno sport e cultura, visto che ci sarà il galoppo". L’evento è a ingresso gratuito, e avrà i seguenti orari: venerdì 17-22; sabato e domenica 10-22.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro