Terzina al femminile per il Premio Fiesole Narrativa Under 40

Tre donne si contendono la XXXII edizione del Premio Fiesole Narrativa Under 40. Sabato 28 ottobre, a Fiesole, la cerimonia di premiazione. Premio importante per scrittori emergenti, che ha già premiato autori affermati. Un'occasione per promuovere la cultura e far avvicinare le nuove generazioni alla parola scritta.

Una terzina tutta al femminile, quella che si contenderà la XXXII edizione del "Premio Fiesole narrativa under 40". La giuria (presieduta da Franco Cesati) ha infatti scelto le opere "Tornare dal bosco" (Marsilio) di Maddalena Vaglio Tanet; "Uvaspina" di Monica Acito (Bompiani) e "Il cerchio perfetto" di Claudia Petrucci ( Sellerio). La cerimonia di assegnazione sarà sabato 28 ottobre, alle 17.30 nella Sala del Basolato, in Piazza Mino a Fiesole. In quell’occasione saranno consegnati anche i premi speciali a figure del panorama artistico che hanno lasciato un segno nella promozione e diffusione della cultura. Il Premio Fiesole Narrativa è fra i più importanti premi letterari per scrittori emergenti. "Le istituzioni hanno il compito di promuovere la diffusione della cultura con momenti di incontro - dice la sindaca Anna Ravoni -. Con questo premio ci proponiamo di premiare il talento, ma anche di valorizzare la capacità di far avvicinare le nuove generazioni al mondo della parola scritta, attraverso le iniziative più diverse". Negli anni, è stato assegnato ad autori che si sono poi affermati come Sandro Veronesi o Paolo Sorrentino.

Daniela Giovannetti

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro