Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Terremoto Firenze, Giani: "Nessun danno, ma la zona va tenuta sotto osservazione"

Così il Presidente della Regione Toscana fa il punto sulla scossa di magnitudo 3.7 che ieri sera ha colpito la zona di Impruneta

Firenze, 13 maggio 2022 - Dopo la scossa di magnitudo 3.7 con epicentro a Impruneta che ieri sera ha fatto passare attimi di paura nella provincia di Firenze e non solo, il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani è intervenuto a margine di una conferenza stampa, tenutasi questa mattina a Palazzo Strozzi, per fare il punto sulla situazione dei fenomeni sismici che si sono susseguiti negli ultimi giorni.

"Questa ultima scossa - ha detto - è stata forte come la prima, del 3 maggio, alla quale è seguito un grande sciame sismico, ma non ha provocato danni perché è stata breve e si è propagata in un territorio che aveva già vissuto uno sciame di assestamento". Si è dunque trattato di un evento piuttosto grave, che ha fatto preoccupare gli esperti. Infatti, continua Giani, "Il fatto che a distanza di pochi giorni vi sia stato uno sciame con circa 200 scosse, e la prima e l'ultima siano sempre sul 3.7, ci spinge a tenere molto sotto osservazione quell'area".

Questa mattina, dopo i sopralluoghi notturni e le prime rassicurazioni arrivate dai vari enti territoriali, il sindaco di Impruneta, Alessio Calamandrei, ha confermato quel che è già emerso ieri sera: "Anche dalle ulteriori analisi tecniche effettuate non si riscontrano danni ad edifici scolastici e pubblici". 

Fotocronache Germogli
Fotocronache Germogli
Fotocronache Germogli
Fotocronache Germogli
Fotocronache Germogli
Fotocronache Germogli
Fotocronache Germogli
Fotocronache Germogli
Fotocronache Germogli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?