Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
24 mag 2022

Tenera è la notte I formidabili 60 anni del Red Garter

Tante iniziative per festeggiare il locale più longevo di Firenze. Da qui sono passati tutti, anche Kate, la prossima regina inglese

24 mag 2022
I soci del Red Garter: Franco Calamini, Riccardo Tarantoli e Claudio Ciucchi
I soci del Red Garter: Franco Calamini, Riccardo Tarantoli e Claudio Ciucchi
I soci del Red Garter: Franco Calamini, Riccardo Tarantoli e Claudio Ciucchi
I soci del Red Garter: Franco Calamini, Riccardo Tarantoli e Claudio Ciucchi
I soci del Red Garter: Franco Calamini, Riccardo Tarantoli e Claudio Ciucchi
I soci del Red Garter: Franco Calamini, Riccardo Tarantoli e Claudio Ciucchi

Una passerella lunga 60 anni di onorata carriera. Un motivo di grande soddisfazione per l’attuale proprietà che è riuscita a trasformare il locale in riva d’Arno in un palcoscenico di celebrità nostrali e non solo. Taglia il traguardo dei 60 anni di attività lo storico Red Garter, il locale notturno più longevo di Firenze.

Inaugurato il 23 maggio 1962 dall’americano Jack Correa, nato per ospitare le banjo band, ha mantenuto inalterati i parametri dell’intrattenimento e della ristorazione. Proprio da qui, sono passati personaggi del calibro di Roberto Benigni, Carlo Conti, Leonardo Pieraccioni, Martina Stella, Marco Masini e Kate, la moglie del principe William. Riccardo Tarantoli, l’imprenditore che da più di 10 anni porta avanti l’attività e che nel 2017 ha inaugurato un locale gemello a Barcellona, ripercorre le tappe del successo in una pubblicazione che presenta in copertina un forte richiamo identitario dal titolo: ’La libertà della notte’, tributo a Miss Liberty che accoglie da oltre un secolo i viaggiatori nella baia di New York, statua nata da un’ispirazione fiorentina che collega idealmente la sponda dell’Arno a quella del fiume Hudson. "La forza del Red Garter è sempre stata quella di coniugare cibi di qualità e musica dal vivo - spiega Riccardo Tarantoli -, lo certificano lo sbarco degli hamburger a Firenze, le esibizioni di band internazionali e un pubblico composto da fiorentini e stranieri, in gran parte americani".

Nella pubblicazione sono ripercorse le date più rappresentative del locale che vivono nelle immagini dell’archivio New Press Photo. "Siamo orgogliosi di poter festeggiare un locale che celebra i 60 anni di attività, un’azienda che è riuscita a resistere ma anche a crescere" sottolinea l’assessore Federico Gianassi. Proprio per i 60 anni, prenderà il via un contest sulle pagine Facebook e Instagram del Red Garter, volto a raccogliere le testimonianze di tutti coloro che in questi 60 anni hanno frequentato lo storico locale.

Rossella Conte

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?