Stella al merito per il lavoro . I sette sancascianesi premiati

Il sindaco Roberto Ciappi ha reso omaggio ai cittadini che sono stati più di 25 anni alle dipendenze di un’azienda.

Stella al merito per il lavoro . I sette sancascianesi premiati

Stella al merito per il lavoro . I sette sancascianesi premiati

Sono sette i maestri e le maestre del lavoro sancascianesi (nella foto) premiati con la Stella al Merito del Lavoro dalla Presidenza della Repubblica Italiana nel periodo 2002-2023. Il sindaco Roberto Ciappi e la vicesindaca Elisabetta Masti hanno voluto rendere omaggio ai sette cittadini, dipendenti con almeno più di 25 anni alle dipendenze di una o più aziende, nell’ambito di una cerimonia organizzata nella sala consiliare alla presenza di Gino Piccini, vicepresidente nazionale della federazione Maestri del lavoro, Massimo Tucci, console regionale della Toscana e Alberto Taiti, console Metropolitano di Firenze. Ad essere premiati sono stati Antonella Bandinelli, Francesco Canocchi, Sandra Desii e Andrea Giachi, lavoratori e lavoratrici dell’azienda Leonardo, Marianna Filippone dipendente dell’ azienda Celine, Loredano Pasquini dell’azienda Laika Caravans e Liliano Sani, 93enne, dell’azienda agricola Castello di Gabbiano per la quale ha lavorato per oltre 70 anni. I maestri hanno descritto il loro percorso professionale che li ha portati ad essere insigniti della Stella al Merito del Lavoro alla presenza dei referenti delle aziende di provenienza. "Siamo stati felici di riconoscere pubblicamente l’impegno e la laboriosità di coloro tra i nostri cittadini e cittadine - ha detto il sindaco Ciappi - che sono stati di esempio nel mondo del lavoro e lo hanno vissuto con amore e dedizione. Persone che hanno costruito affrontato e risolto le complessità dell’attività lavorativa".

Andrea Settefonti

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro