La consegna del service
La consegna del service

Firenze, 30 aprile 2020 – Si chiama «Emergenza didattica». È il service avviato dal Rotary Club Firenze Nord in aprile, per fornire ad alcune scuole fiorentine dispositivi tablet, da destinare ad alunni meritevoli ma non economicamente in grado di seguire le lezioni «a distanza» durante l’emergenza Covid19. I fondi statali destinati a questo scopo sono già arrivati alle scuole italiane, ma, come spesso succede, non sufficienti per tutti gli alunni. E c’è sempre qualcuno che rimane scoperto.

I primi tablet sono stati consegnati il 29 aprile all’Istituto Comprensivo «Gandhi» di Firenze, diretto dalla professoressa Alba De Angelis. Il giorno successivo è stata la volta dell’Istituto Comprensivo «Montagnola-Gramsci» nel quartiere dell’Isolotto a Firenze (guidato dalla professoressa Silvia Di Rocco) e quindi dell’Istituto Comprensivo «Rosai», il cui dirigente scolastico è la professoressa Vera Brancatelli. Altri ne seguiranno a breve.

Le linee indicate dal Rotary Club Firenze Nord agli istituti scolastici, ai quali sono stati ceduti a titolo gratuito i dispositivi, sono quelle di destinarli agli alunni preferibilmente in comodato, in modo che, al termine del necessario periodo di utilizzo, possano nuovamente essere assegnati ad altri alunni.

La raccomandazione è che i tablet siano assegnati, a insindacabile giudizio della scuola, ad alunni ed alunne particolarmente meritevoli come profitto scolastico. Altra condizione è che le famiglie degli stessi alunni risultino nell’impossibilità economica di fornire al proprio figlio/a un dispositivo informatico di quel tipo, da intendersi unicamente come sussidio didattico e non diversamente utilizzabile.

Quello di «Emergenza didattica» è il terzo service realizzato dal Rotary Firenze Nord a favore della comunità del proprio territorio durante l’emergenza Covid19. Nel mese di marzo 2020 sono stati acquistati alcuni climatizzatori consegnati alla Protezione Civile di Firenze per l’area di accoglienza di persone in quarantena, positivi non sintomatici, o in via di negativizzazione, non ammalati. In aprile è stata avviata una collaborazione con la Misericordia Campo di Marte (Firenze) nell’ambito del progetto «La spesa del Cuore». Verranno consegnati, a cadenza bisettimanale, generi alimentari per famiglie in difficoltà, fino al 30 giugno