Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
12 mag 2022

’Riaprite il cancello’, in centinaia per Boboli

Prosegue la raccolta firme per la riapertura dell’ingresso di Porta Romana

12 mag 2022
PRESSPHOTO Firenze Boboli, foto Gianluca Moggi/ NEWPRESSPHOTO
PRESSPHOTO Firenze Boboli, foto Gianluca Moggi/ NEWPRESSPHOTO
Il giardino di Boboli (foto Gianluca Moggi/New Pressphoto)
PRESSPHOTO Firenze Boboli, foto Gianluca Moggi/ NEWPRESSPHOTO
PRESSPHOTO Firenze Boboli, foto Gianluca Moggi/ NEWPRESSPHOTO
Il giardino di Boboli (foto Gianluca Moggi/New Pressphoto)

Firenze, 12 maggio 2022 - Prosegue la raccolta firme per la riapertura dell’ingresso di Porta Romana del Giardino di Boboli, che ha già raggiunto oltre 230 adesioni in 10 giorni. L’idea è partita da una residente a Porta Romana che, dopo essersi rivolta invano agli Uffizi, ha deciso di attivarsi, per non rischiare di veder passare un’altra stagione con il cancello chiuso.

“Riaprite quel cancello” è il titolo dell’appello che mette al centro tre questioni. La prima è che Porta Romana, a differenza di Annalena e Pitti che hanno salite e ghiaino difficili per chiunque abbia un problema di deambulazione, è l’unica entrata di Boboli in piano priva di barriere architettoniche, e l’unica raggiungibile in auto. La seconda è che, oltre ad Annalena (che però è in Ztl), è l’unica entrata a cui possono accedere, insieme ai turisti, anche tutti i fiorentini gratuitamente. La terza è che, per i residenti del quartiere, rappresenta l’entrata del proprio “giardino pubblico”, a un passo dalla vasca dell’Isola, luogo che diventa inaccessibile se per andarci si deve camminare fino ad Annalena, per poi tornare indietro fino alla vasca e viceversa. Il cancello di Porta Romana è chiuso dall’8 marzo 2020.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?