Una pistola (Pressphoto)
Una pistola (Pressphoto)

Firenze, 9 agosto 2020 - Rapina la notte scorsa in un albergo in via Panzani a Firenze: secondo quanto spiegato dalla polizia, un uomo, di carnagione bianca, armato di una pistola tipo revolver, al volto una mascherina nera con un teschio, ha minacciato un dipendente facendosi consegnare 100 euro. Poi la fuga.

Per un tentativo di rapina avvenuto in centro a Firenze, in via dei Servi, sempre la notte scorsa, la polizia ha invece arrestato due nordafricani: secondo quanto spiegato avrebbero aggredito un marocchino 34enne salvo poi cercare di scappare alla vista della volante. I due sono stati però bloccati. Ancora la notte scorsa una 24enne, originaria del Bangladesh, ha denunciato che in via Gori due persone descritte come nordafricane, l'hanno rapinata della bicicletta. Nella giornata di ieri invece intervento della polizia in piazzale Vittorio Veneto per un ivoriano di 33 anni che ha riferito di essere stato rapinato da alcuni connazionali che gli hanno portato via cellulare e orologio. Successivamente gli agenti sono stati chiamati per uno scippo di un telefonino ai danni di una donna brasiliana alla fermata della tramvia in piazza Paolo Uccello.