Firenze, 25 aprile 2021 - Circa 200 stasera - numero diffuso dalle forze dell'ordine - i partecipanti in piazza Signoria a Firenze per la nuova protesta indetta dai ristoratori della Tni Italia a partire dalle 22.01, intitolata 'scoprifuoco'.

La polizia ha intimato i presenti ad andarsene e tornare a casa in quanto, data l'ora, stavano violando il coprifuoco. Le forze dell'ordine hanno poi iniziato a identificare chi restava in piazza ai fini della contestazione della multa. Sul perché della nuova protesta Pasquale Naccari, presidente di Tni Italia, ieri annunciando la manifestazione aveva spiegato che "le restrizioni previste dal decreto, oltre ad essere ridicole, non sono supportate da alcuna evidenza scientifica. Se si dà la possibilità ai ristoranti di aprire a cena, bisogna mettere in condizione i ristoratori di lavorare, anche all'interno dei locali e senza coprifuoco, nel rispetto delle stesse regole che si rispettano fino alle 22".