Progetto di Dellavedova sulle opere autonome e i monumenti leggiadri

Fino all'11 maggio, Base/Progetti per l’arte ospita il progetto di Mario Dellavedova, composto da opere autonome che si uniscono nel titolo "Dagli incontri casuali nascono i monumenti leggiadri", ispirato a un soggiorno in Messico.

Base/Progetti per l’arte presenta fino all’11 maggio il progetto di Mario Dellavedova costituito dalla libera associazione di opere autonome - realizzate con medium differenti – che danno vita al titolo altamente evocativo: "Dagli incontri casuali nascono i monumenti leggiadri". Il titolo è strettamente collegato anche all’immagine dell’invito, una fotografia scattata dall’artista durante uno dei suoi soggiorni in Messico dove ha passato gran parte del tempo negli ultimi trent’anni, che rappresenta la targa in ceramica all’ingresso della casa dove ha soggiornato Trotsky, ospite in vacanza a Taxco.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro