Un presepe nel presepe. La frazione di Raggioli, a poca distanza da Pelago, anche quest’anno si avvicina al Natale con la consapevolezza di poter vantare una delle rappresentazioni della Natività più belle dell’intera area fiorentina. Fino al 9 gennaio (nei locali della Parrocchia, adiacenti alla Chiesa) personaggi del presepe di Raggioli si muovono a ritmo delle basi musicali di Not King Come e Bing Crosby e dagli effetti sonori che ogni personaggio produce. Tutto è comandato da un pc. Protagonisti del presepio sono gli abitanti che - in modo artigianale e creativo - realizzano ogni anno, dal 1999, una vera e propria opera d’arte. "Spero che quest’anno non sia quello dell’ultima edizione del presepe in movimento", dice Stefano Altieri, ideatore 23 anni fa del presepe. L’ingresso è gratuito. Raggioli è un affascinante borgo di 120 abitanti, risalente all’anno mille, con case in pietra e vincolo delle Belle arti.

Leonardo Bartoletti