Presentato "L’inconscio di Cortina". Sulle cime innevate attraverso l’anima e gli scatti di Lorenzo Capellini

Presentato a Firenze il volume "L'inconscio di Cortina", scritto da Vera Slepoj e accompagnato dalle fotografie di Lorenzo Capellini. Il libro fa parte della collana "Luoghi del sentimento" delle edizioni Minerva.

Presentato "L’inconscio di Cortina". Sulle cime innevate attraverso l’anima e gli scatti di Lorenzo Capellini
Presentato "L’inconscio di Cortina". Sulle cime innevate attraverso l’anima e gli scatti di Lorenzo Capellini

A Firenze le cime innevate di Cortina. Ieri al Centrodi (via dei Renai 20/R) è stato presentato il volume "L’inconscio di Cortina" scritto dalla psicoterapeuta Vera Slepoj e accompagnato dalle splendide fotografie di Lorenzo Capellini. Il volume fa parte della fortunata collana dedicata dalle edizioni Minerva ai "Luoghi del sentimento", un tour italiano dove gli scatti di Capellini accompagnano i testi di grandi scrittori: dalla Sicilia di Dacia Maraini a Capri di Raffaele La Capria, dal Veneto di Goffredo Parise all’Umbria di Corrado Augias, con tanto di sconfinamento africano di Alberto Moravia.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro