Polizia (foto archivio)
Polizia (foto archivio)

Firenze, 21 giugno 2019 - Due infermieri sono stati aggrediti ieri sera al pronto soccorso dell'ospedale fiorentino di Careggi da un paziente che pretendeva di essere visitato saltando la fila. Sul posto è intervenuta la polizia. L'uomo, un 47enne campano, è stato identificato e rischia una denuncia per i reati di lesioni, minacce e interruzione di pubblico servizio.

Ferita in modo non grave al volto un'infermiera 50enne, raggiunta da un pugno. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, intorno alle 23:30 il 47enne, che era in attesa di essere visitato, si sarebbe alzato dalla barella e avrebbe iniziato a gridare, pretendendo di entrare negli ambulatori.

Quando il personale lo ha invitato a calmarsi, avrebbe aggredito un'infermiere che si trovava al banco dell'accettazione, minacciandolo e cercando di picchiarlo. Poi avrebbe colpito con un pugno l'infermiera. A causa dell'episodio, spiega la polizia, il servizio di accettazione del pronto soccorso è rimasto sospeso per circa 15 minuti.