Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
20 giu 2022

L'assessore Giorgetti: "Ognissanti sarà un fiore all’occhiello di Firenze"

L’assessore Giorgetti risponde ai cittadini sul cantiere e la riqualificazione in piazza Goldoni: "A settembre la maggior parte dei lavori finirà"

20 giu 2022
rossella conte
Cronaca
Stefano Giorgetti, assessore alla mobilità e ai lavori pubblici di Palazzo Vecchio
Stefano Giorgetti, assessore alla mobilità e ai lavori pubblici di Palazzo Vecchio
Stefano Giorgetti, assessore alla mobilità e ai lavori pubblici di Palazzo Vecchio
Stefano Giorgetti, assessore alla mobilità e ai lavori pubblici di Palazzo Vecchio
Stefano Giorgetti, assessore alla mobilità e ai lavori pubblici di Palazzo Vecchio
Stefano Giorgetti, assessore alla mobilità e ai lavori pubblici di Palazzo Vecchio

Firenze, 20 giugno 2022 - Una piazza completamente riqualificata con pavimentazione in pietra, marciapiedi più ampi, una nuova aiuola a verde per un investimento complessivo di 850mila euro. Ecco come sarà piazza Goldoni al termine dei lavori di riqualificazione. "Sappiamo che si tratta di lavori importanti e quindi anche le attività economiche dovranno pazientare nel periodo della chiusura della viabilità. Faremo di Ognissanti un fiore all’occhiello della città" dice Stefano Giorgetti, assessore alla mobilità e ai lavori pubblici che risponde così all’associazione della strada che ieri su La Nazione ha chiesto tempi certi, maggiore informazione e più operai a lavoro e di notte. Gli interventi sono cominciati a marzo e da lunedì sono entrati nella fase 4.

"Si tratta della quarta fase e il cronoprogramma è stato comunicato a marzo – prosegue –, abbiamo aspettato la fine della scuola per partire, con la chiusura della viabilità, per creare meno disagi possibili in quando abbiamo dovuto deviare alcune linee di trasporto pubblico". Il numero 1 della mobilità poi promette: "Vigileremo sul cantiere e faremo in modo di rispettare i tempi affinché a settembre, quando ripartiranno tutte le attività, la maggior parte delle lavorazioni sia terminata. Si tratta di interventi molto rumorosi che non possono essere fatti di notte per rispetto della residenza".

L’assessore Giorgetti, che ha già avuto contatti con le associazioni di categoria, continuerà ad incontrare coloro che ne faranno richiesta con appuntamenti già fissati la prossima settimana per mettere a punto eventuali piani che possano agevolare chi vive e lavora e limitare i disagi. Incontri sono stati svolti anche con i rappresentanti dei tassisti per modifiche alla viabilità, come già eseguite in piazza Ognissanti. "Si tratta di fasi combinate, che vedono intervenire anche gli enti gestori dei sottoservizi, interromperne o farne slittare una farebbe saltare tutta la tempistica" aggiunge Giorgetti che conclude: "In questi giorni oltre i lavori abbiamo monitorato anche la situazione su Borgo Ognissanti rilevando una importante presenza di pedoni che si muovono molto meglio avendo allargato e rifatto i marciapiedi, abbiamo trovato una zona viva, senza le serrate preannunciate, che a lavori finiti sarà ancora più apprezzata. Invitiamo a frequentare Borgo Ognissanti anche in questa fase dei lavori, perché è un luogo importante della città".

Si tratta di un intervento molto importante che manderà in pensione il new jersey e che prevede il rifacimento della pavimentazione in lastrico e una riorganizzazione complessiva dello snodo per la viabilità sia pedonale sia carrabile che permette il passaggio del ‘Brindellone’. Sarà realizzata anche un’aiuola a verde con piante scelte dalla Direzione Ambiente con impianto di irrigazione. Insomma, una piazza più bella, con una pavimentazione in pietra e con un’attenzione particolare ai pedoni.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?