Un’aula del Polo di Scienze sociali di Novoli
Un’aula del Polo di Scienze sociali di Novoli

L’area per la costruzione di un nuovo residence per studenti a Novoli, adiacente al polo universitario delle Scienze sociali, è stata acquistata da Cds Holding: l’inizio dei lavori per la nuova struttura da 400 posti letto è previsto per l’inizio di questo settembre, si legge in una nota, mentre l’apertura per settembre 2023, e l’investimento complessivo è di 45 milioni di euro.

"Questo nuovo residence per studenti, sviluppato su sei piani, propone un’offerta di monolocali di diverse metrature – spiega Cds in una nota – in stile moderno, completamente attrezzati, oltre a monolocali per i meno abili. Gli studenti ospiti potranno inoltre usufruire di un’ampia gamma di amenities: reception, aree lounge, cucine comuni, palestra, cinema, sale studio e sale giochi, un giardino interno arredato e una piscina esterna sullo spazioso roof garden".Nel panorama dell’istruzione universitaria del nostro Paese, Firenze rappresenta un polo d’eccellenza, con una popolazione studentesca in continua crescita; a tutt’oggi, sono circa 62.000 gli studenti, di cui circa 23.400 fuori sede interessati a trovare alloggi adeguati, che possano rendere la loro esperienza di studio piacevole e confortevole. Allo stesso tempo, Firenze sta affrontando una drammatica carenza di residence universitari, con solo 4 posti letto disponibili ogni 100 studenti.